A Orio al Serio tre voli di Lufthansa

La compagnia tedesca sposterà a dicembre tre collegamenti quotidiani con l'hub di Francoforte. Preoccupazione di Legambiente per lo sviluppo dello scalo bergamasco

Lufthansa punta su Orio al Serio. L’allarme arriva da Dario Balotta  responsabile trasporti Legambiente della Lombardia: « Il focus dell’attenzione della Regione Lombardia invece che dedicarsi inutilmente allo sviluppo di Malpensa dovrebbe orientarsi ad est di Milano – spiega in una nota –  Infatti mentre da Malpensa stanno fuggendo numerose compagnie aeree a Linate, Lufthansa invece sposterà 3 voli giornalieri a partire dal prossimo 21 dicembre per l’Hub di Francoforte ad Orio al Serio. Permettendo così alla ricca area dell’est lombardo di mettersi in rete con l’efficiente Hub tedesco collegato, questo si, con tutto il mondo. E’ da prevedere che altre compagnie seguiranno questo esempio ponendo cosi la necessità di programmare seriamente il ruolo, le funzioni e la sostenibilità ambientale di Orio al Serio da sempre trascurata. Il master plan per lo sviluppo, lo dovrebbe adottare Orio al Serio più che Malpensa visto che lo scalo orobico sta scoppiando con 220 voli giornalieri. Non può gestire i voli low cost, quelli charter il cargo notturno e adesso i voli business intercontinentali ciò è anche in contrasto con le specializzazioni degli scali indicate dal Ministero dei trasporti. Stretto dalle case in periferia di Bergamo ha bisogno di fare delle scelte di sostenibilità. La prima è quella di trasferire i voli cargo a Montichiari e la seconda di dotarsi di una valutazione ambientale strategica per sapere se questo sviluppo caotico è compatibile con la salute dei cittadini dell’intorno aeroportuale». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.