A Samarcanda si mangia biologico

Sabato 8 ottobre in via Pozzi la grande festa-mercato del cibo naturale: vino, carne, gelato, succhi di frutta e anche i prodotti della Cascina Burattana. In programma laboratori per grandi e piccini

Busto Arsizio diventa "bio": per un giorno, a partire dalle 10 di sabato 8 ottobre, la centralissima via Pozzi si trasformerà in un mercato a cielo aperto, in cui sarà possibile assaggiare le prelibatezze naturali delle aziende del territorio, ma anche acquistare i prodotti dei mercatini equo-solidali e partecipare a divertenti laboratori per grandi e piccini. Tutto questo è Samarcanda, la "festa-mercato del biologico, del consumo critico e della biodiversità" organizzata dal gruppo di acquisto solidale L’Alveare-ApeGas, che metterà a disposizione di tutti nel cortile di via Pozzi 3, ma anche su tutto il percorso della via, ogni tipo di prodotto biologico: vino e birra, carne, succhi di frutta, farina, gelato, miele, pasta, riso, frutta, verdura e formaggi. In quest’occasione ci sarà anche il "debutto" ufficiale degli ortaggi coltivati all’interno della Cascina Burattana, storica realtà della periferia di Busto recentemente ristrutturata e adibita a vera e propria "casa" dell’agricoltura fai-da-te. A mezzogiorno è previsto anche un servizio di ristoro, mentre per tutta la giornata sarà possibile partecipare ai laboratori di panificazione, produzione di formaggio e di miele, riparazione di biciclette e altro ancora.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.