A Villa Pomini le speranze della fotografia

Dal 23 ottobre al 6 novembre l'Archivio Fotografico Italiano organizza una mostra di fotografia contemporanea dedicata ai giovani talenti. Tra i partecipanti anche il bustocco Matteo Coltro

Torna l’appuntamento con la fotografia a Castellanza: dal 23 ottobre al 6 novembre a Villa Pomini, da tempo scelta come sede privilegiata dall’Archivio Fotografico Italiano (AFI) per i propri eventi, è di scena la mostra Giovani Talenti – Fotografia Italiana Contemporanea, dedicata agli artisti emergenti provenienti dalle scuole di fotografia, ma anche autodidatti. Nel corso dell’iniziativa, realizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Castellanza, saranno esposte le opere di cinque autori: Leda Mattavelli, che presenta la mostra "Una finestra vista casa", Matteo Sauli con "Bagnanti" (a sinistra, una delle fotografie in mostra), Susanna Pozzoli con "Nonluoghi", Claudio Camisasca con "In montagna: paesaggi nascosti" e il 26enne Matteo Coltro, di Busto Arsizio, con "M.C. Mosso Calmo".
L’inaugurazione della rassegna avverrà domenica 23 ottobre alle 18, alla presenza degli artisti, e sarà seguita da un aperitivo a buffet. La mostra sarà poi visitabile gratuitamente ogni venerdì e sabato dalle 15 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.