Abc sfortuna nera, Legnano prende la testa

Varese perde partita, pullman e Realini: ginocchio saltato. La Royal fa 3/3 e comanda con Lucca, ko anche la Sangiorgese in Emilia

Legnano resta in testa al campionato con la terza vittoria in altrettante partite, la seconda consecutiva fuori casa. Perdono invece Varese e Sangiorgese, ambedue in trasferta, con la Abc che perde un giocatore prezioso come Realini.

La Falegnami Castelfiorentino – Abc Varese 80-69 - Volendo buttarla sul ridere, potremmo dire che i gatti neri che passano dal centro Robur fanno gli scongiuri. Tanta è la sfortuna abbattutasi sulla Abc in questa settimana e la cosa peggiore è che gli strascici non si limitano alla sconfitta di Castelfiorentino. Garbosi perde infatti Realini per tutta la stagione, con il ginocchio distrutto: una tegola pesante che dovrà essere sanata sul mercato. Mettiamoci l’assenza di Matteucci (ma si avvicina il rientro) e una sosta lunga e noiosa in autostrada per l’autobus ko con conseguente arrivo a ridosso del match, e il quadro è completo. Non è così bastata la nuova grande prova di Tino Rovera (22 punti, 9 rimbalzi): la coperta corta è emersa nell’ultimo quarto quando i toscani hanno definitivamente superato Varese centrando la prima vittoria stagionale. L’ex canturino Squarcina, 22+8, il migliore tra i fiorentini.
Varese: M. Rovera 22, Mariani 9, Lombardi 14, F. Rovera 1, Moraghi 8, Gergati 13, Preatoni 2, Lenotti, Frasson, Muraca ne. All. Garbosi.

Montecatini – Royal Legnano 64-77 - Successo convincente per Legnano, ora capolista appaiata alla sola Lucca: a Montecatini la voce grossa viene dalla bocca di Federico Ferrari che segna 24 punti e devasta la difesa termale. Meno appariscente in attacco ma altrettanto determinante Benzoni che sotto i tabelloni fa tanta legna aiutato anche da Leva (8 rimbalzi per il play di Piva). La Royal inizia con qualche difficoltà ma si distende nel secondo periodo, una spallata che non è bastata ad atterrare i coriacei toscani (Avanzini 15) tornati in partita sino all’inizio del quarto finale. A quel punto però le triple di Sacco e Corno hanno riaperto il divario e chiuso i conti a favore dei biancorossi.
Legnano: Benzoni 11, Leva 5, Sacco 7, Priuli 5, Munini 2, Ferrari 24, Bianchi 8, Aimaretti 8, Corno 7, Cagner ne. All. Piva.

Dinamica Generale Mirandola – Ltc Sangiorgese 81-74 – Non riesce il blitz modenese alla Sangiorgese, costretta a una gara di rincorsa dopo il brutto secondo quarto in cui la difesa di Albanesi viene bucata a più riprese (29-15 il parziale). Da lì in avanti la Ltc ha provato a risalire ed è anche riuscita nell’intento grazie alla buona prova di Maspero e Vitali, di nuovo top scorer con 15 punti: la rimonta è arrivata sino al -2 ma le triple dei padroni di casa hanno interrotto le speranze bluarancio.
Sangiorgese: Vitali 15, Maspero 13, S. Mercante 4, J. Mercante 9, Fusella 11, Bianchi 9, Arrigoni 7, Porta, Resca 6, Marusic ne. All. Albanesi.

DNBRisultati e classifica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.