Altra fumata nera per i lavoratori della Ims

Per i 132 dipendenti dell’azienda che produce cd dvd nuova riunione con la proprietà martedì sera. Attesa per sapere se esiste un acquirente

Fumata nera per la Ims: l’accordo tra i sindacati e la proprietà per la cassa integrazione straordinaria estesa a tutti i 132 dipendenti non c’è stato. La riunione è andata avanti fino a venerdì notte e sabato c’è stata la comunicazione ai lavoratori. Ma le brutte notizie per l’azienda di Caronno Pertusella, leader nazionale nello stampaggio di cd e dvd, ex Emi Records, non sono finite: l’azienda potrebbe essere messa presto in liquidazione, anche se pare vi sia un acquirente per un ramo d’azienda. Ma non è stato confermato nulla in questa direzione.
Una nuova riunione tra sindacati e proprietà è in programma per martedì sera, in attesa soprattutto di sapere cosa ne sarà dei 132 lavoratori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.