Anche la Regione in campo per la Inda

Nel corso della discussione in Consiglio regionale sulla crisi industriale in Lombardia, è stato approvato un documento per sostenere i lavoratori di Caravate

Un impegno comune per sostenere i lavoratori della società Inda di Caravate. È questa la decisione presa dai consiglieri regionali lombardia nel corso sella seduta di martedì 25 ottobre dedicata proprio al tema della crisi industriale in Lombardia.
L’ordine del giorno a favore della Inda è stato presentato dal legista Giangiacomo Longoni e sottoscritto da tutti i consiglieri varesini (Azzi e Puricelli per il Pd, Ruffinelli per la Lega, Alfieri e Tosi per il PD, Cattaneo ha dichiarato di sostenere il documento).
Il documento approvato impegna la Giunta a "farsi parte attiva per promuovere un tavolo di confronto con la proprietà per valutare le reali intenzioni o chiusura dello stabilimento". Sempre la Giunta dovrà inoltre "favorire un rilancio produttivo dello stabilimento di Caravate che non comporti la perdita dei posti di lavoro".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.