Arrestato il frontaliere delle rapine

L’uomo è stato catturato dopo un inseguimento nel centro storico di Legnano, questa mattina. E' accusato di tre colpi in svizzera ai benzinai di confine. Era sfuggito alla cattura a febbraio. Il complice è stato già estradato

I carabinieri hanno arrestato un albanese di 23 anni, Elton Sterkaj, accusato di essere il complice che aiutò Alessandro Vignati, 32 anni di Busto Arsizio, a compiere cinque rapine nei distributori di benzina del Canton Ticino. L’uomo è stato catturato dopo un inseguimento nel centro storico di Legnano, questa mattina. I carabinieri lo tenevano d’occhio da tempo, era stato individuato a seguito di attività di indagine e su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale. E’ stato fermato per un controllo mentre usciva di casa. Ha fornito un documento falso (è infatti irregolare) e quando ha capito che per lui si metteva male ha tentato di fuggire ma è stato raggiunto e arrestato. I carabinieri hanno perquisito la casa dove si trovava trovando 5 grammi di cocaina e anche un secondo appartamento dove sono stati fermati tre giovani albanesi che, per non farsi scoprire, hanno gettato dalla finestra 400 grammi di cocaina; sono stati arrestati in flagranza di reato.

I tre si chiamano Jozi Ndoj 22enne regolare, Gazmir Marticanaj 26enne regolare, Gyrse Zaganjori 23enne regolare.

Secondo le accuse (il pm è Nadia Calcaterra della procura di Busto Arsizio) Sterkaj ha partecipato al colpo del 14 gennaio 2001 alla Shell di Genestrerio, del 9 febbraio all’Agip di Stabio e dell’11 febbraio al Piccadilly di Balerna, nel corso del quale sequestrarono anche una persona. L’attività del reparto operativo dei carabinieri di Varese è stata conclusa in collaborazione con la polizia cantonale elvetica e il ministero pubblico Moreno Capello. E’ probabile che la Svizzera chieda l’estradizione, come già avvenuto per Vignati.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.