Brutto colpo per la Juve Stabia, 5 punti di penalizzazione

Sanzione decisa dalla commissione disciplinare nazionale presieduta dall'avvocato Artico dopo i fatti della partita del 5 aprile 2009 Juve Stabia-Sorrento

Cambia la classifica di serie B, ma non è il campo a decidere le sorti del torneo, bensì il tribunale. La Juve Stabia perde 5 punti a causa della penalizzazione decisa dalla commissione disciplinare nazionale presieduta dall’avvocato Artico dopo i fatti della partita del 5 aprile 2009 Juve Stabia-Sorrento. Per il Sorrento (Prima divisione) 2 punti e un’ammenda pecuniaria. Tra i tesserati 3 anni e 6 mesi di squalifica a Cristian Biancone, che venne arrestato per aver alterato il risultato della gara; 3 anni e 3 mesi di squalifica anche per Vitangelo Spadavecchia; 3 anni a Roberto Amodio ed 1 anno ad Antonino Castellano. L’indagine della giustizia sportiva prese il via in seguito alle mosse di quella penale ordinaria, quando ad ottobre del 2010, Biancone venne arrestato su disposizione della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, con l’accusa di aver alterato Juve Stabia-Sorrento del 5 aprile 2009 (gara finita 1-0 per i gialloblù), quando militava con la squadra sorrentina. La Juve Stabia in classifica piomba a quota 7: un brutto colpo per i campani che stavano andando benissimo nelle ultime giornate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.