Canton racconta la Lega in diretta su VareseNews

Venerdì 14 ottobre alle 12 sarà ospite in redazione il nuovo segretario provinciale del Carroccio: risponderà alle nostre e alle vostre domande

Il caso Lega a Varesenews. Venerdì 14 ottobre alle 12 trasmetteremo in diretta web un’intervista a Maurilio Canton, 44 anni, sindaco di Cadrezzate, e soprattutto neosegretario provinciale del Carroccio. C’è molta curiosità intorno alla sua figura, perché la Lega Nord per la prima volta ha esplicitato all’esterno i malumori della base, dopo la scelta di Umberto Bossi di affidargli il comando delle sezioni della importantissima provincia di Varese.
Gli chiederemo come ha conquistato il cuore di Bossi, come ha vissuto la contestazione nei suoi confronti, se esiste davvero la corrente del cosiddetto "Cerchio magico", e se in futuro i bossiani assumeranno il comando totale delle operazioni o lasceranno anche spazio al dissenso interno. Naturalmente cercheremo anche di capire che cosa vorrà fare per portare il suo partito a nuove vittorie elettorali e che cosa pensi dell’alleanza con il Pdl, visto che nelle prime dichiarazioni ha affermato di voler lavorare per l’indipendenza della Padania. Gli chiederemo anche com’è andato il primo incontro in sezione a Varese con il ministro Roberto Maroni. L’intervista arriva a pochi giorni dal congresso di Varese, segnato dalla protesta di una parte dei delegati che, nonostante Bossi fosse presente, volevano votare e non hanno digerito la proclamazione del segretario senza consultazione.

Ma congresso a parte, la Lega di Varese e Canton hanno tutti gli occhi puntati addosso, perché la politica nazionale vuole capire se dentro il Carroccio stia per esplodere apertamente una guerra di successione. Proprio ciò che è avvenuto a Varese viene visto come una riaffermazione del potere di Bossi, nonostante sul territorio vi sia una forte spinta per una successione affidata a Roberto Maroni. Varese ha segnato per la prima volta uno scontro tra queste due visioni del futuro leghista e c’è in particolare una domanda che tutti si fanno: il nuovo corso a Varese – ortodosso a Bossi – è il segno di un attacco ai maroniani in tutto il Nord, o la Lega riuscirà a ricompattarsi e a restare sempre uguale a se stessa evitando il commissariamento di Giancarlo Giorgetti da segretario leghista in Lombardia, come scrivono alcuni giornali? Sarà possibile inviare domande in diretta.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.