Cimberio: questa volta è vietato fare la storia

Domenica (18,15) a Masnago arriva la neopromossa Casale Monferrato che cerca il primo successo di sempre in Serie A. Kangur non è al meglio, ma ci sarà

Una scoppola a Milano, una scorpacciata ai danni di Montegranaro. La Cimberio che si presenta al terzo appuntamento stagionale, di nuovo in casa (domenica, 18,15) contro la Novipiù Casale, è ansiosa di conoscere se stessa e si augura che il campo dipinga sempre i biancorossi come quelli di settimana scorsa, capaci di schiantare la Fabi Shoes sotto un diluvio di triple messe a segno.
Partita, al solito, da prendere con le molle non foss’altro che i piemontesi hanno voglia di festeggiare il primo, storico, successo in Serie A, categoria in cui sono stati promossi per la prima volta al termine della scorsa stagione. Nel Monferrato è rimasto un urlo di gioia strozzato in gola settimana scorsa quando la prima casalinga è andata male per via di un canestro nel finale del cremonese Tabu e così i rossoblu del coach bustocco Crespi arrivano al PalaWhirlpool con il chiaro intento di rompere il ghiaccio.
Varese ha attraversato una settimana con qualche preoccupazione legata alle condizioni di Kristjan Kangur il quale è alle prese con l’acciacco a un ginocchio girato durante la partita con Montegranaro cui si è di nuovo aggiunto il mal di schiena. Venerdì per l’estone allenamento ridotto ma l’ultima seduta prima della partita dovrebbe svolgersi a ritmi normali. Rientrato allarme – come si sperava – invece per Teemu Rannikko, restato un giorno a riposo per un affaticamento muscolare, ma anch’egli ci sarà.
Le due formazioni si sono già incrociate nel precampionato: il bilancio è a favore dei biancorossi che hanno vinto sia la partita di Varallo Sesia sia quella di Alessandria, ma in entrambe le occasioni ce l’hanno fatta per un pugno di punti (5 e 2, rispettivamente). Casale è squadra giovane, con diverse scommesse che potrebbero tramutarsi in sorprese nel corso dell’anno e che quindi va affrontata con la dovuta attenzione. Lo sa anche Recalcati che alla vigilia spiega: "Bisogna sempre prendere con le pinze le valutazioni del precampioanto dove l’impegno c’è sempre va sempre parametrato a quel che chiede l’allenatore. Scelte magari non dettate dal punteggio ma dalle prove da effettuare in certe situazioni di gioco. Comunque, ci conosciamo a vicenda perché i roster sono quelli: Casale ha un asse play-guardia portante a livello realizzativo, mentre Dunigan è giocatore che ci può dare fastidio per la sua rapidità di esecuzione di certi schemi".
La seconda gara consecutiva in casa è anche un piccolo esame anche per il pubblico, chiamato a essere davvero un sostegno importante per la squadra biancorossa. "Sul campo noi dobbiamo fare da traino: dobbiamo cercare di essere convincenti giocando una pallacanestro piacevole e accattivante che possa strizzare l’occhio al pubblico – ammette Recalcati – A tutti noi fa piacere a giocare in un ambiente caldo e naturalmente un palasport pieno aiuta. Ma naturalmente la prima necessità è quella di fare classifica oltre a mandare a casa la gente felice". E battere Casale, in questo senso, sarebbe una splendida mossa.

Cimberio Varese – Novipiù Casale M.

Varese: 4 Demartini, 5 Hurtt, 6 Stipcevic, 7 Rannikko, 8 Talts, 9 Diawara, 11 Reati, 13 Garri, 14 Kangur, 15 Ganeto, 16 Bertoglio, 18 Fajardo. All. Recalcati.
Casale M.: 4 Berti, 5 Malaventura, 6 Gentile, 9 Nnamaka, 10 Pierich, 12 Trapani, 13 Chiotti, 14 Temple, 15 Strotz, 19 Di Prampero, 23 Janning, 33 Dunigan. All. Crespi. 
Arbitri: Tola, Duranti, Capurro.

Serie AProgramma e classifica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.