Due sconfitte per i Wild Boars

Il primo weekend di campionato non porta buone notizie per i varesini che all'Aquila perdono i propri incontri

Si sapeva che il calendario dei Wild Boars nel campionato italiano di floorball per le prime giornate non sarebbe stato agevole e infatti i "cinghiali" di coach Ceccutto tornano a casa con due sconfitte abbastanza nette.
Nel primo match disputato contro i padroni di casa dell’Aquila non c’è storia: il primo parziale finito 7-0 è terrificante. Poi i varesini entrano in partita riuscendo quantomeno a contenere l’urto offensivo della forte formazione abruzzese. Nel secondo e terzo periodo i Wild Boars riescono a limitare gli avversari e si propongono meglio anche in attacco con Prandi e Molinari che segnano le uniche reti rossonere. Finisce però con un netto 12-2 per la squadra di casa che si conferma team di alto livello.
Nel secondo match contro i campioni d’Italia dei Viking Roma i ragazzi di coach Ceccutto interpretano meglio le situazioni di gioco e impensieriscono i forti rivali: sotto 2-0 nel primo tempo del match i Wild Boars replicano con un ottimo secondo periodo e con le reti di Fasolo e Molinari riescono a pareggiare 2-2. Il terzo periodo scorre equilibrato per i primi minuti poi un paio di errori difensivi lasciano due facili tiri dal centro ai romani che non sbagliano. La stanchezza si fa sentire e la lunga panchina dei Viking fa la differenza: finisce così 6-2 per i capitolini nonostante una prestazione superlativa di Cavadini in porta. E domenica prossima i varesini sono attesi da un altro terribile match a Bolzano contro l’Fbc Bozen.
 
Gls L’Aquila – Wild Boars Varese 12-2 (7-0, 1-0, 4-2)
Marcatori Varese: Prandi, Molinari.
 
Viking Roma-Wild Boars Varese 6-2 (2-0, 0-2, 4-0)
Marcatori Varese: Fasolo, Molinari.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.