Duemila firme per tornare alla vecchia viabilità

I cittadini chiedono al sindaco di rivedere le modifiche al traffico nel centro del paese. Qualcuno ha appeso le lenzuola alle finestre come a Bardello

brebbia proteste contro la nuova viabilitàDuemila firme per riavere la vecchia viabilità, lenzuola con messaggi di protesta e battaglie legali annunciate. Il copione sembra quello già visto a Bardello, solo che adesso siamo a Brebbia a pochi chilometri di distanza. I cittadini contrari alle modifiche al traffico nel centro del paese sono sempre di più e si ritrovano su Facebook, in un gruppo che conta più di quattrocento iscritti. Da internet è partita anche la petizione da inviare al sindaco, Domenico Gioia, nella quale si richiede il ripristino della vecchia viabilità a partire dal 23 dicembre 2011. 

Galleria fotografica

Brebbia, nuova viabilità 4 di 5

«Abbiamo raccolto le critiche ma anche segnalazioni di situazioni di pericolo e di disagio – spiega Cristian Vivona, uno dei promotori della raccolta firme -. Ci auguriamo che il sindaco rifletta e ci incontri per ascoltare le nostre opinioni. In caso contrario avvieremo un ricorso al Tar come hanno fatto i cittadini di Bardello. Questa sera, alle 20.45, saremo presenti a Villa Terzoli dove si terrà il consiglio comunale e si affronterà anche il tema della nuova viabilità e dei soldi spesi per realizzarla».

brebbia protesta apertura viabilitàLa protesta, precisa Vivona, «Non ha colore politico, alcuni consiglieri di minoranza ci hanno appoggiato ma ci tengo a ribadirlo: è una mobilitazione che parte dai cittadini, indipendentemente da liste e partiti. Chiediamo due cose: che la viabilità torni com’era prima e che il problema del traffico, soprattutto per quanto riguarda i mezzi pesanti, venga affrontato da un tavolo tecnico fatto di esperti e se possibile coinvolgendo la cittadinanza. Una richiesta di questo tipo era già stata fatta presente da Luigi Mason, in un documento che abbiamo pubblicato sulla nostra pagina Facebook così come gli obiettivi della petizione». La raccolta delle firme intanto prosegue: «È possibile sottoscrivere la petizione al negozio L’Arcobaleno nel piazzale del Tigros o presso Auto G di Besozzo. Ci stiamo organizzando per un banchetto sabato e domenica».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Brebbia, nuova viabilità 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.