Ferrovie: il fermo dei cantieri dipende dall’azienda appaltatrice

La nota di Rfi chiarisce la posizione dell'azienda: "Rispettate sia piano economico-contrattuale stabilito dal CIPE sia modalità pagamento lavori eseguiti"

arcisate stabio"In relazione alle notizie diffuse dagli organi di stampa sullo stato di avanzamento dei lavori per la nuova linea Arcisate – Stabio in corso di realizzazione, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) precisa che ha rispettato il piano economico-contrattuale stabilito dal CIPE (Comitato Interministeriale Programmazione Economica), nell’ambito del contratto vigente con l’appaltatore, e le modalità previste nel contratto di appalto, per il pagamento dei lavori eseguiti".
Questo l’esordio della breve nota che Rfi ha voluto inviare alla stampa per chiarire la sua posizione in merito allo stop dei cantieri che prevedono la realizzazione dell’importante collegamento ferroviario tra Italia e Svizzera. Il problema era giunto sulle pagine dei giornali dopo l’«arrabbiatura» dell’assessore regionale Raffaele Cattaneo a seguito dello stop dei lavori.
Oggi il chiarimento di rfi che precisa: "Il fermo dei cantieri, quindi, è un’iniziativa unilaterale dell’Azienda appaltatrice. Il blocco dei lavori è stato, peraltro, già oggetto di puntuale contestazione da parte di RFI, committente dell’opera".
"Rete Ferroviaria Italiana  - conclude la nota si riserva ogni ulteriore iniziativa nelle opportune Sedi per il risarcimento danni conseguenti alle azioni avviate dall’Azienda appaltatrice".
LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI SULLA ARCISATE – STABIO

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.