Fondazione, la commissione cultura incontra Nicola Mucci

Da tempo l'ex sindaco aveva chiesto un'audizione per spiegare i rapporti tra amministrazione comunale e Fondazione, oggi in liquidazione. All'ordine del giorno della seduta di oggi pomeriggio anche la relazione dei vertici del MAGa

La commissione cultura si riunisce oggi alle 17.15 nella sede del MAGa per fare il punto in particolare sulla situazione e sui progetti del museo e per riesaminare la vicenda della Fondazione Culturale Gallarate Città 1861.
Il primo punto all’ordine del giorno prevede infatti la relazione sul Museo d’Arte Gallarate, con intervento del Presidente Angelo Crespi e della Direttrice Emma Zanella, oltre che dei responsabili del settore del Comune: nella relazione si farà il punto sulla attività del museo e sulle prospettive future.

Molto attesa è anche la discussione sul secondo punto, con l‘audizione dell’ex sindaco Nicola Mucci sulla Fondazione Culturale, in merito ai rapporti tra l’amministrazione comunale (socio di larga maggioranza) e l’ente privato che è oggi in liquidazione – a sei anni dalla costituzione e dopo cinque anni di attività operativa – per decisione del Consiglio d’Amministrazione. Il tema è stato al centro del dibattito in consiglio comunale settimana scorsa, tra la relazione "tecnica" del sindaco Edoardo Guenzani e il successivo scontro sulle responsabilità. Nicola Mucci aveva chiesto già da tempo di essere sentito dalla commissione per dire la sua e chiarire alcuni aspetti, dopo che i vertici della Fondazione avevano denunciato il mancato versamento di alcuni contributi previsti dal Comune.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.