Futuro e Libertà in piazza contro la “legge bavaglio”

A Varese hanno anche distribuito fotocopie dell’articolo de Il Fatto Quotidiano secondo il quale la fedeltà di Bossi a Berlusconi sarebbe dipesa anche da un “generoso prestito” effettuato dal premier alla Lega Nord

Sabato 15 ottobre sono scesi in piazza anche i giovani di Futuro e Libertà con un’iniziativa contro la “legge bavaglio” a Varese, Luino e Gallarate.
Nel volantini distribuiti erano presenti richiamo alle vicende più scottanti che hanno riguardato il premier ed il governo negli ultimi mesi. Le voci di “Valter Lavitola”, “Saverio Romano”, “Rubygate” ecc., stampate direttamente da Wikipedia, erano infatti accompagnate dalla dicitura “LEGGETELI, PRIMA CHE LA CENSURA VE LO IMPEDISCA” . I militanti futuristi hanno anche raccolto decine di sottoscrizioni contro l’ipotesi, prospettata dal governo, del condono fiscale.
A Varese i militanti di Futuro e Libertà hanno anche distribuito centinaia di fotocopie dell’articolo recentemente apparso su Il Fatto Quotidiano secondo il quale la fedeltà assoluto di Bossi a Berlusconi sarebbe dipesa anche da un “generoso prestito” effettuato dal premier alla Lega Nord nel 2001. “Questo PDL non rappresenta il centrodestra ma ne occupa solo, impropriamente, lo spazio – spiegano i dirigenti provinciali di FLI – adesso apprendiamo che Berlusconi terrebbe sotto ricatto la stessa Lega Nord, è lui l’ostacolo all’unificazione di tutte le forze politiche alternative alla sinistra (nella foto a destra, la presenza di FLI a Gallarate).

I giovani finiani si sono rivolti poi direttamente ai loro coetanei leghisti: “La Lega non è sicuramente un movimento di plastica come il PDL – spiegano da Generazione Futuro – come possono accettare i tanti militanti giovani e davvero attivi sul territorio che il loro partito, un tempo rivoluzionario, sia diventato una succursale di Arcore costretto a “salvare” gli imputati per mafia pur di rimanere al potere?”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.