Galli: «San Martino patrimonio da vivere»

Seconda sortita della giunta provinciale nelle perle del Varesotto, oggi è toccata alla Valcuvia

dunoGiunta provinciale in trasferta al San Martino. Per celebrare i 50 anni di fondazione del ristoro sul monte San Martino e contemporaneamente promuovere una della balconate naturali più suggestive di tutto il Varesotto, il Presidente della Provincia di Varese Dario Galli e gli assessori provinciali hanno riunito la Giunta a due passi dal Sacrario sopra Duno.
Alla cerimonia di intitolazione del ristoro a Giuseppe Ferri, ideatore e sostenitore della realizzazione del piccolo rifugio, oltre all’amministrazione provinciale al completo, c’erano anche i Sindaci del Verbano e delle valli, i presidenti della Comunità montane Marco Magrini (Valli del Verbano) e Maria Sole De Medio (Piambello), il Presidente della Pro Loco di Duno Tonino Galli e i figli del fondatore. Ed è stato proprio il figlio Alfredo a scoprire la targa realizzata da Provincia di Varese dedicata al padre.
«Questa è un’occasione particolare che merita tutta la nostra partecipazione – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Varese Dario Galli – la targa testimonia l’amore di un nostro concittadino per questo posto incantevole. E con questa intitolazione vogliamo rendere merito a Giuseppe Ferri per l’impegno con cui ha realizzato il suo sogno e contemporaneamente ha lasciato a tutti noi una struttura che rende ancor più invitante la scoperta di questi luoghi densi di storia. Riunendo qui la riunione settimanale di Giunta abbia voluto dare un segnale ancor più intenso. L’altro motivo che ci ha spinto a organizzare questa giornata sta nella volontà di voler valorizzare ancor di più il San Martino. Qualche settimana fa siamo stati a Monteviasco, altro luogo suggestivo della nostra terra. Abbiamo angoli paragonabili a veri e propri tesori naturali, ma forse ancor poco conosciuti dai nostri cittadini, che spesso fanno molti chilometri dimenticandosi che, in poco meno di un’ora possono trascorrere comunque ore di relax alla scoperta del Varesotto»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.