Giochi fuori orario: multa a un locale di Laveno

Accertate violazioni anche per quanto riguarda il numero massimo di apparecchi e le normative per la videosorveglianza

Lo scorso 13 ottobre la Squadra Investigativa della Divisone di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Varese ha proceduto al controllo di una sala giochi di Laveno Mombello per verificare il rispetto delle normative in materia di esercizi pubblici,  apparecchi da gioco elettronici con vincita in denaro e  lavoro.

L’accesso ha fatto accertare la violazione di disposizioni che impongono di esporre gli orari adottati dal locale e che stabiliscono un numero massimo di apparecchi da gioco a seconda della superficie della sala, infrazioni sanzionate con ammende per circa 1600 euro.

Inoltre i poliziotti hanno verificato la presenza di un sistema di video sorveglianza abusivo per il quale, essendo idoneo a riprendere l’attività dei dipendenti, sarebbe stata necessaria l’autorizzazione della Direzione Provinciale del Lavoro.

Quello dei giochi elettronici con vincite in denaro è un settore costantemente monitorato dalla Questura di Varese in quanto, pur trattandosi di una attività regolamentata e soggetta ad autorizzazioni amministrative, se esercitata abusivamente o oltre i limiti previsti dalla legge può rappresentare un’occasione di aggregazione di soggetti pericolosi o una causa di disagio economico e sociale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.