I fragili colori della natura di Marcello Schiavo

In mostra a Villa Montevecchio dal 14 al 30 ottobre gli acquarelli del pittore contemporaneo

Marcello Schiavo presenta "Opere recenti" nelle sale di Villa Montevecchio di Samarate, una mostra organizzata grazie al sostegno della Città di Samarate, della Fondazione Montevecchio e dell’Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese.

L’esposizione permette di apprezzare una selezione di acquerelli dell’artista gallaratese, che trovano nel contesto di Villa Montevecchio e nel parco circostante corrispondenze reali con i soggetti ritratti.  La natura è, infatti, protagonista assoluta dei dipinti di Marcello Schiavo, che delinea con maestria composizioni floreali e paesaggi privi di qualunque traccia umana.Con pochi sicuri tocchi di pennello l’artista è in grado di delineare scenari bucolici in cui lo sguardo del visitatore indugia, immergendosi nelle caratteristiche tipiche di ogni stagione. I colori, mai urlati, si fondono in modo indissolubile con la carta, che ha grande importanza nella produzione artistica di Marcello Schiavo. «La ricerca e la scelta del supporto con cui lavorare, infatti, sono parte rilevante della sua poetica: la carta emerge dal fondo degli acquerelli, donando un’idea di non compiuto che ben si lega alla fragilità, alla delicatezza e alle suggestioni che il maestro paesaggista è in grado di evocare» spiega la critica Marta Cereda.

Marcello Schiavo nasce a Milano nel 1928. Espone in collettive e personali dal 1972. Membro dell’Associazione Artistica 3/! e dell’Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, è accademico associato dell’Accademia Tiberina di Roma nonchè socio promotore del Premio Città di Gallarate.
Samarate, settembre 2011

MARCELLO SCHIAVO
OPERE RECENTI

Samarate, Villa Montevecchio
Via Lazzaretto
14 – 30 ottobre 2011

Orari: da lunedì a venerdì, dalle 9.00 alle 12.00 sabato e festivi dalle 16.00 alle 19.00
INGRESSO LIBERO E GRATUITO

14 ottobre:
Inaugurazione: ore 18.00 Sala Azzurra, Villa Montevecchio

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.