I “maratoneti della bici” in festa per la fine della stagione

Oltre quattrocento ciclisti per la "randonnée delle foglie morte" che ha chiuso la stagione di prove sulle lunghe distanze. Al via anche una squadra di "ciclisti d'epoca" capitanati da Claudio Palazzi

Grande freddo alla partenza e un timido sole a salutare il rientro dei ciclisti tra mezzogiorno e il primo pomeriggio: si è svolta domenica 23 ottobre la "Randonnée delle foglie morte", giornata conclusiva del circuito di prove sulle lunghe distanze promosso dalla Cicli Turri. Quest’anno, tra fine inverno e primavera, erano in calendario le corse sulle distanze di 200 e 300 km. Sull’esempio di altre "capitali" italiane delle randonnée, la Cicli Turri ha fatto di Cascina Costa un punto di riferimento: la giornata di fine ottobre ha fatto un po’ da momento conclusivo della stagione, con tanto di pasta party finale sotto il tendone del parchetto. 120 i chilometri affrontati dalla maggior parte dei pedalatori, prevalentemente sulle strade della Valle del Ticino, senza grandi pendenze.Tra i 400 corridori al via c’era anche una simpatica "squadra d’epoca", con ciclisti in maglia di lana, caschi alla belga, palmer a tracolla e vecchie bici con il cambio al telaio: per loro percorso più breve (nella foto, il controllo nella piazzetta della Maddalena), ma anche un passaggio sulla strada bianca di Via Gaggio, a velocità "turistica" per convivere pacificamente con i pedoni della domenica!. A capitanarli alla partenza, il vincitore del Giro d’Italia d’epoca, il cardanese Claudio Palazzi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.