Il cantautore americano Jerry Joseph in concerto

L'appuntamento è per sabato 12 novembre alle 21.30 ed è organizzato dall’Associazione IL Laboratorio

Continua la proposta musicale di livello internazionale dell’Associazione IL Laboratorio in viale
Valganna 16 a Varese. Sabato 12 Novembre ore 21.30 sarà il turno di Jerry Joseph, grande cantautore americano. Una serata straordinaria (i posti sono limitati e si consiglia di prenotare al 0332285983).

Jerry Joseph ha iniziato a suonare la chitarra professionalmente all’età di 15 anni mentre viveva in
Nuova Zelanda. Jerry è noto per il suo songwriting e la profondità della sua "creativà catartica".
Ha formato la rock/reggae band Little Women nel 1982 e ha registrato due album. Nel 1996, Joseph forma la band Jackmormons (con JR Ruppell bassista e il batterista Dave Pellicciaro) e insieme pubblicano diversi album per la Cosmo Sex School Records. In seguito ha co-fondato con la Stockholm Syndrome con Dave Schools. I Jackmormons sono in tour a livello nazionale e suonano in vari festival musicali di grandi dimensioni. L’album "Cherry" del 2004 è il primo lavoro da solista ed è l’apice di una carriera di successo che ha incluso collaborazioni musicali con Vic Chesnutt, Pete Droge e Scuole di Dave (Widespread Panic, J. Mascis e la nebbia), nonché i produttori come Terry Manning (Led Zeppelin) e John Keane (REM, 10,000 Maniacs). Jerry ha anche condiviso il palco con artisti del calibro di Neil Young, The Flaming Lips, DJ Logic, Curt Kirkwood e David Lindley. In questo tour europeo sarà accompagnato da Walter Salas Humara alla chitarra e batteria. Per informazioni e prenotazioni contattare:

Associazione culturale "Il Laboratorio" Yoga Store viale Valganna 16 – Varese
tel. 0332.285 983
www.illaboratorio.org
www.yogastore.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.