Il “Cubo magico” che piace ai più piccoli

Secondo appuntamento, domenica 6 novembre, con il Festival Teatro Ragazzi che metterà in scena uno spettacolo della compagnia Pademonium

Appuntamento per i più piccoli domenica 6 novembre con lo spettacolo “Il cubo magico” della compagnia Pandemonium Teatro di Bergamo. Lo spettacolo, è il secondo spettacolo del Festival di Teatro Ragazzi "Numero 5”, e vede in scena due personaggi che giocano e attraverso il gioco imparano a conoscere ciò che sta loro intorno.

L’Associazione Culturale Progetto Zattera presenta, al Cinema Teatro Nuovo di Viale dei Mille, 39 a Varese, il secondo spettacolo del Festival di Teatro Ragazzi "Numero 5": “Il cubo magico” ovvero la morbida pietra filosofale del gioco di e con Pandemonium Teatro di Bergamo. In scena due personaggi che giocano e attraverso il gioco imparano a conoscere ciò che sta loro intorno..
Questa è la storia dell’incontro di Uno e L’altro. Tutti e due entrano in uno strano mondo fatto solo di cubi. Cubi grandi, cubi piccoli, cubi grigi, cubi rosa, cubi gialli, cubi azzurri…Uno ha due occhi, un naso, due mani: guarda, odora e tocca quei cubi che per lui sono solo cubi, nient’altro. L’altro ha due occhi, un naso, due mani e… qualcosa di speciale: guarda, odora e tocca quei cubi… ed ecco apparire da semplici cubi un intero mondo, dentro il quale pian piano coinvolge anche Uno! Cubo. Sedia. Molla. Cavallo. Automobile. Spugna. Cappello. Ma anche sasso. Muro. Castello. Cannone. Guerra. Pace. E ancora pancia. Bambino. Ventaglio. Trottola. Tavolo. Amico. Treno. Palloncino.
Perché un cubo può diventare uno sgabello per sedersi a parlare ma anche un muro che divide come nelle guerre. E sotto una maglietta può essere la pancia di una mamma e sopra la testa un cappello, o un palloncino che ti porta in giro per guardare tutto il mondo!

Ingresso euro 6,50 (i bambini sotto i 3 anni gratis!). Lo spettacolo si terrà al Cinema Teatro Nuovo di Viale dei Mille. Prenotazione Consigliata: Noemi 349/3281029 – zatterateatro@aliceposta.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.