Il G8 di Genova nei ricordi di Vittorio Agnoletto

Mercoledì 12 ottobre l'ex portavoce del Genoa Social Forum sarà alla libreria Boragno per presentare il suo libro "L'eclisse della democrazia" sul discusso vertice tenutosi nel 2001

Il G8 di Genova raccontato a dieci anni di distanza da chi l’ha vissuto in prima persona: mercoledì 12 ottobre, a partire dalle 21, la Galleria Boragno ospita la presentazione del libro "L’eclisse della democrazia" di Vittorio Agnoletto e Lorenzo Guadagnucci, edito da Feltrinelli. Alla serata, a ingresso libero e presentata dal giornalista e scrittore Gilberto Squizzato, sarà presente proprio Agnoletto, che nel 2001 era portavoce del Genoa Social Forum (mentre Guadagnucci, nel suo ruolo di giornalista, era presente alle scuole Diaz al momento del sanguinoso blitz della polizia).
Nella loro inchiesta gli autori ripercorrono le tragiche giornate culminate nella morte del manifestante Carlo Giuliani, tentando di portare alla luce i tentativi di bloccare e sviare le inchieste sui fatti del G8, le manipolazioni dei testimoni e le pressioni sulla magistratura. Tra le testimonianze inedite riportate nel libro c’è quella di Enrico Zucca, pubblico ministero che si è occupato dell’inchiesta. Un ampio excursus è inoltre dedicato alle conseguenze dei processi: molte persone condannate (agenti, funzionari e dirigenti delle forze dell’ordine e dei servizi segreti) hanno infatti conservato il proprio posto o, addirittura, beneficiato di avanzamenti di carriera. Una stagione buia che Agnoletto giudica così: "Un tracollo dei valori democratici, ma anche una proposta culturale e politica che resta vitale".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.