Il gigante dei cieli atterra a Malpensa

Si tratta del 747-8 di Cargolux, un bestione che può arrivare a pesare anche 400 tonnellate, lungo 76 metri, alto 19 con un’apertura alare di 68 metri

Il gigante dei cieli è atterrato a Malpensa. Lunedì 17 ottobre per la prima di tante altre volte. Si tratta del 747-8 di Cargolux, un bestione che può arrivare a pesare anche 400 tonnellate, lungo 76 metri, alto 19 con un’apertura alare di 68 metri.
Con questo mezzo la compagnia lussemburghese, leader nel settore cargo, porta nello scalo varesino un aereo con una capacità di trasporto di 150 tonnellate oltre che un nuovo collegamento, il primo diretto merci per il Sud-America che atterrerà a San Paolo in Brasile, «un contributo importantissimo – ha spiegato David Crognaletti di Sea – per l’imprenditoria del territorio, che con questa nuova tratta accorcia i tempi per l’attività di import export con il Brasile».
Il volo atterrato a Malpensa è il primo volo commerciale in Europa del 747-8 e ha una programmazione che gli farà toccare il suolo della Brughiera una volta a settimana.
Oggi ad attenderlo c’era il primo carico di “lusso”, con Ferrari e Lambroghini che sono state caricate sulle ampie stive dell’aeromobile.
Sea, la società di gestione dell’aeroporto di Malpensa, ha potuto così festeggiare una nuova iniezione di fiducia nel settore merci dopo l’andamento positivo già registrato nel primo semestre del 2011 con 23mila tonnellate di merci in più rispetto allo stesso periodo del 2010 e un incremento complessivo dell‘11,4%.
La novità di oggi si aggiunge infatti ai due nuovi vettori, Jade Cargo e Silk Way, che hanno iniziato ad operare collegamenti verso Shanghai e Baku, e al raddoppio dei voli settimanali da parte di Saudi Arabian sulla tratta Milano – Jeddah-Riad.

Galleria fotografica

Il gigante dei cieli 4 di 16

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il gigante dei cieli 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.