Il GS Pavarin fa festa con Gasparotto

Tradizionale chiusura dell'annata sportiva da parte del club varesino che ha ospitato l'ex campione d'Italia e ricordato il fondatore, Achille Pavarin

È stato il corridore professionista Enrico Gasparotto – che per diversi anni ha vissuto nel Varesotto -l’ospite d’onore della 36a cena sociale del Gruppo Sportivo Cicli Pavarin di Varese. Nel corso della serata svoltasi nella tradizionale sede del ristorante "Le Delizie" di Daverio non poteva mancare il ricordo del fondatore del gruppo Achille Pavarin scomparso la scorsa estate.
Degno prosecutore della sua attività lavorativa e sportiva è il figlio Roberto, meccanico plurititolato del ciclismo azzurro, che a sua volta ha nominato il proprio figlio Matteo presidente del sodalizio cicloturistico fondato nel 1975, affiliato all’Udace e forte di 65 tesserati. Alla consueta premiazione dei protagonisti della passata stagione agonistica con menzione particolare al "Gentleman" Mauro Galbasini è seguito il corposo numero di domande all’ospite. Così come nel 2010 Alex Zanardi, anche Enrico Gasparotto (a sinistra nella foto), campione d’Italia 2005 in maglia Liquigas oggi all’Astana con Vinokurov, non si è sottratto al terzo grado dei presenti suscitando ammirazione e grande simpatia.
Nel momento dei saluti la famiglia Pavarin al completo ha infine annunciato la meta del prossimo Raid Ciclistico sociale, giunto alla 14a edizione e in programma dal 29 aprile al 5 maggio 2012 con partenza in Campania e arrivo in Toscana.

Galleria fotografica

Festa per Pavarin 4 di 10
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Festa per Pavarin 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.