Il “Medico delle Piante” ad Agrivarese

Entra nel vivo il fine-settimana della rassegna che mette in contatto il pubblico dei cittadini e consumatori con le eccellenze produttive del settore primario della nostra provincia

Entra nel vivo il fine-settimana di AgriVarese, la rassegna che mette in contatto il pubblico dei cittadini e consumatori con le eccellenze produttive del settore primario della nostra provincia. Tra le tante iniziative che, nello splendido scenario dei Giardini Estensi, caratterizzeranno la giornata di domenica c’è anche il “Medico delle Piante”. Grazie alla collaborazione tra il Laboratorio Fitopatologico della Camera di Commercio e l’Associazione Florovivaisti, a partire dalle ore 14.00 alcuni tecnici saranno a disposizione nello stand all’uscita della mostra “A come Albero”: saranno loro a esaminare i campioni e le piante che i visitatori vorranno portare, per chiedere consigli e soluzioni ai loro piccoli problemi verdi.
Intanto sabato pomeriggio piazza Monte Grappa ospiterà, con inizio alle ore 15.00, un altro evento allestito all’interno dell’edizione 2011 di AgriVarese. Si tratta dell’appuntamento con la “Sgranatura sull’Aia”: momenti di vita contadina con animazione e musica e, a seguire, la degustazione di formaggi. A riportarci, tra i marmi e gli edifici di una piazza in puro stile modernista, a un passato non così lontano come talvolta lo immaginiamo sarà l’attrice Luisa Oneto. Ricreando il focolare domestico di una famiglia contadina, verranno raccontate le filastrocche della tradizione delle cascine lombarde insieme a delle ninna nanne e tante “conte” tipiche delle nostre nonne. Non mancheranno poi momenti con danze tipiche dell’aia accompagnate da canzoni popolari suonate da Stefano Zarrosso, un virtuoso capace di utilizzare strumenti.
In un weekend all’insegna del rapporto con la qualità ambientale e produttiva dell’agricoltura provinciale, lo spettacolo “Sgranatura sull’aia” si propone come una delle tante occasioni da non perdere di un’edizione di AgriVarese che porterà in centro città circa 300 animali.
Tra le altre iniziative di rilievo, oltre alle tradizionali sfilate delle razze bovine e caprine da latte ed equine, l’area dedicata al miele varesino nei giorni scorsi al centro dell’attenzione perché si sta avvicinando al traguardo del marchio Dop. E inoltre la gara di Pentathlon del Boscaiolo, il volo ancorato in mongolfiera, i percorsi guidati ai giardini e il mercato dei sapori. Non mancheranno le dimostrazioni di mungitura, in particolare quelle per i bambini con il ritorno della Mucca Margherita, un animale in vetroresina che ha tutte le caratteristiche di quello vero. Il latte appena munto potrà poi essere acquistato dai visitatori di AgriVarese.
Novità di quest’anno, poi, l’AsinoBus: percorsi tra le bellezze e le prelibatezze della rassegna passeggiando con un asino!
Il programma completo di AgriVarese 2011 è disponibile all’indirizzo web www.agrivarese.com.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.