“Il villaggio di cartone” al Cineforum delle Arti

Il nuovo film di Ermanno Olmi sarà presentato nel cinema di via don Minzoni nei giorni di giovedì e venerdì

Presentato fuori concorso all’ultima Mostra di Venezia, “Il villaggio di cartone” di Ermanno Olmi inaugura la seconda parte del Cineforum delle Arti, un cineforum che proprio giovedì scorso, con la proiezione dell’ultimo film di Sorrentino, in una sala tutta esaurita, ha richiamato a una buona parte del pubblico i tempi in cui c’era coda per poter entrare alle Arti.
Ancora una volta il grande maestro affronta il Mistero, quel mistero che fa si che Dio si manifesti attraverso gli occhi di uomini e donne che, superando ogni ostacolo razziale, si riconoscono in nuove solidarietà. Al centro c’è una chiesa che, ritenuta inutile, viene liberata da ogni arredo ma poi si riempie di clandestini che dormono su cartoni che diventano le loro case e danno senso alla chiesa stessa. E’ il Bene che diventa più grande della Fede, è la pietas che ancora una volta vince, è Ermanno Olmi che ci parla di cose grandi.

Giovedì sera l’introduzione e il commento sono a cura del Critico cinematografico Angelo Croci mentre l’introduzione di venerdì sarà tenuta dalla preside Cristina Boracchi. Non più in vendita le tessere, è possibile comunque alle proiezioni acquistando il biglietto d’ingresso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.