IMS, altri venti torneranno al lavoro

Incontro fra le organizzazioni sindacali e l’azienda di Caronno Pertusella. La prima settimana di novembre verranno pagati gli stipendi di ottobre

In venti riprenderanno il lavoro e arriverà lo stipendio di ottobre in “anticipo”. È questo il risultato dell’incontro che si è svolto oggi, venerdì 28 ottobre, fra le organizzazioni sindacali e l’azienda IMS di Caronno Pertusella.  
Nel corso della mattinata i sindacati (A.L.Cobas – Cub Varese, Slc Cgil Varese e Uilcom Uil Varese) hanno chiesto informazioni riguardo il futuro dell’azienda e l’ipotesi di contratto di affitto di una ramo d’azienda. Le organizzazioni hanno chiesto inoltre il pagamento di tutte le competenze arretrare, compresi i ratei di ferie, rol, ex festività, flessibilità e 13 esima mensilità, oltre allo stipendio di novembre.
Le risposte dell’azienda sono state in parte positive. Dal 2 novembre riprenderanno il lavoro circa 20 lavoratori in aggiunta ai 41 che hanno ripreso il 26 ottobre. Verranno retribuite le spettanze del mese di ottobre 2011 non più il giorno 18 novembre, ma l’8 novembre con bonifico certificato o assegno circolare. La società ha invece chiesto tempo per valutare gli altri punti e l’incontro è stato quindi aggiornato al 4 novembre. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.