Inaugurato l’anno accademico dell’accademia dell’osteopatia

Accolti lunedì nell’ex Seminario i primi studenti dell'Accademia Italiana di Medicina Osteopatica. Tra una settimana l’inaugurazione della clinica universitaria

È cominciata l’avventura saronnese dell’Aimo, l’Accademia italiana della medicina osteopatica. Lunedì mattina, infatti, l’Accademia ha aperto le porte ai primi studenti del corso di studi full time. Corso articolato in 5 anni (per un totale di 3mila ore di contatto e 1.200 ore di tirocinio clinico), con lezioni tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12.50 e nel pomeriggio dalle 14.30 alle 17.20.
Sorpresa positiva è stato constatare come tra le richieste di iscrizione, vi fossero non solo matricole al primo anno, ma anche studenti provenienti da altri istituti interessati a terminare il proprio percorso di studi con AIMO. Al momento sono circa 60 gli studenti iscritti ai vari corsi proposti da AIMO, a tempo pieno e a tempo parziale.

«Un segno evidente di riconoscimento alla professionalità dei quattro soci fondatori (Marco Giardino, Roberto Scognamiglio, Alberto Maggiani, Ferdinando Zucchi) – spiegano da Aimo – e al valore dell’Accademia che offre un percorso di studi conforme ai più alti standard europei attualmente in vigore e che, con uno staff di professionisti in campo clinico, didattico e della ricerca, garantisce l’efficienza e l’efficacia dell’intervento formativo, formulato sulle linee guida indicate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità».
Il direttore di Aimo Marco Giardino, e il preside dell’Accademia Roberto Scognamiglio si dicono soddisfatti da questi primi risultati: «Ringraziamo tutti coloro che hanno voluto darci fiducia, e auspichiamo che l’Accademia cresca diventando un riferimento importante per il territorio».

Se volge ormai al termine la possibilità di iscrizione ai corsi a tempo pieno (per quanti fossero interessati c’è ancora possibilità di iscriversi, in questo inizio d’anno) sono ancora aperte le iscrizioni al percorso di studi Part Time, rivolto a coloro che siano già in possesso di una laurea in medicina e chirurgia, in odontoiatria, in scienze motorie, oppure una laurea sanitaria di primo livello o un diploma ISEF. Il corso part time, articolato in 6 anni per un totale di 1500 ore di contatto e 1000 ore di tirocinio clinico (con orario giovedì – domenica, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18), partirà il 3 novembre.
Lunedì 17 ottobre verrà inaugurata anche la Clinica osteopatica AIMO: una clinica universitaria dove gli studenti degli ultimi anni potranno svolgere il proprio tirocinio clinico affiancati da uno staff di professionisti. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.