Incendio in un palazzo in pieno centro

Ustionato il proprietario dell'appartamento da cui sono partite le fiamme. Sul posto squadre di Vigili del fuoco, Carabinieri e Polizia; i tecnici Agesp hanno chiuso le condutture del metano

Paura nel pomeriggio nel pieno centro di Busto Arsizio: un incendio si è sviluppato intorno alle 14 nel sottotetto di un vecchio stabile al numero 10 di via Milano, la strada pedonale che collega le tre piazze principali della città. Secondo le prime indagini, le fiamme sono divampate per cause accidentali, forse un fornello lasciato acceso o un mozzicone di sigaretta; l’unica persona presente nell’appartamento, un cittadino egiziano di 32 anni, ha riportato ustioni diffuse su tutta la parte superiore del corpo (mani ed avambracci in particolare) ed è stato trasportato all’Ospedale di Busto Arsizio, dove è tuttora ricoverato. Il fuoco ha poi attaccato anche i due appartamenti confinanti, anch’essi abitati da famiglie di extracomunitari, ma fortunatamente vuoti al momento dell’accaduto.

Galleria fotografica

Incendio a Busto Arsizio 4 di 5

I Vigili del Fuoco sono immediatamente intervenuti con tre unità (autopompa, autoscala e botte) per circoscrivere e poi spegnere l’incendio, che ha completamente distrutto due appartamenti. Nel corso dell’intervento uno degli uomini dei VVF è rimasto intossicato dalle esalazioni ed è a sua volta stato ricoverato in ospedale, ma le sue condizioni non sembrano preoccupanti. Sul posto anche Carabinieri e Polizia, che stanno valutando la situazione dello stabile, già piuttosto fatiscente, per verificarne l’agibilità; i tecnici dell’Agesp, intanto, hanno già provveduto a chiudere le tubature del gas per evitare il rischio di esplosioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Incendio a Busto Arsizio 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.