Insegue la ex e la tampona, arrestato

Un 35enne fermato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale: neppure davanti ai militari ha rinunciato ad aggredire la ragazza con cui aveva avuto una storia

Un 35enne di Gallarate è finito in manette dopo aver inseguito la ex fidanzata ed essersi opposto all’intervento dei carabinieri. Ieri notte, a seguito di un ennesimo litigio, la ragazza si è allontanata in auto per evitare di essere aggredita, ma lui l’ha inseguita e tamponata. Ma la ragazza nel frattempo ha chiamato telefonicamente i carabinieri, che l’hanno immediatamente raggiunta: a questo punto l’uomo, nonostante l’intervento della pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gallarate, tentava ugualmente di colpirla, non riuscendo nell’intento perché i militari, per difenderla, si frapponevano tra i due. Il 35enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, in attesa di chiarire la sua posizione per il comportamento tenuto nei confronti della ex. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato portato nel carcere di Busto Arsizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.