Investimenti per i futuri diplomati nel settore meccanico

Gallarate –L’ISIS “A. Ponti” ha investito 250 mila euro per l’ammodernamento dei laboratori nel settore meccanico

L’Isis “Andrea Ponti” di Gallarate ha investito infatti ultimi due anni 250 mila euro per ammodernare e potenziare i propri laboratori di Progettazione Tecnica e di Tecnologia Meccanica, con l’acquisizione di moderni impianti, macchinari, attrezzature, PC e softwares, anche grazie ai fondi resi disponibili dalla Regione Lombardia attraverso il “Progetto Ammodernamento Dotazioni Laboratoriali”.
I futuri diplomati del settore meccanico-energetico dell’ISIS potranno avere maggiori sbocchi professionali, assumendo posizioni di rilievo e responsabilità all’interno delle aziende, negli uffici tecnici, negli uffici di progettazione, nel reparti di produzione, nei centri di assistenza e di supporto al prodotto.
 
Particolare attenzione è stata data alla progettazione grafica meccanica computerizzata, anello di collegamento fra l’area di progetto e quella produttiva all’interno di una azienda, che si basa sull’utilizzo di avanzati e moderni softwares dedicati al disegno grafico ed alla progettazione.
Si è così ammodernato il laboratorio di disegno tecnico meccanico computerizzato con l’utilizzo del software AUTOCAD, attrezzandolo con 30 moderne postazioni PC, dove gli studenti psossono apprendere ed approfondire le avanzate tecniche di progettazione computerizzata e disegno grafico di un pezzo meccanico nel ciclo produttivo di una azienda.
 
L’ISIS “A. Ponti” intende così potenziare il proprio ruolo di formazione e diventare un Polo di riferimento a livello provinciale nella preparazione di diplomati tecnico-professionali nel settore meccanico-energetico, rilanciando l’istruzione tecnico-professionale come cura reale contro il precariato e la disoccupazione giovanile che sta aumentando in modo preoccupante nella nostra Provincia.
Gli studenti possono presentarsi alle aziende, non solo con un curriculum studi, ma con una valutazione su corsi specifici, e questo è stato apprezzato dal mondo del lavoro, viste le assunzioni fra gli studenti a fine corso. Infatti,nonostante il momento economico sia poco favorevole, gli studenti dell’ISIS Ponti, in quanto tecnici per l’industria, continuano ad essere ricercati dalle aziende del territorio e riescono ancora a trovare una occupazione in tempi abbastanza rapidi.
Da tempo l’Istituto di Gallarate, in collaborazione con le Associazioni Industriali, sta sensibilizzando l’opinione pubblica, le famiglie, gli orientatori, sull’esistenza nel territorio di un’emergenza diplomati tecnico-professionali, dovuta ad una mancanza cronica di personale giovane in questo settore.
D’altronde, come ci conferma il Dirigente Scolastico, Dott.ssa Anna Scaltritti,”i dati attuali, riportati dall’Associazione degli Industriali parlano da soli: nella provincia di Varese, alla fine di ogni anno scolastico vi è una disponibilità di 6 diplomati tecnico-professionali ogni 100 aziende”. Troppo poco per una fra le quindici province più industrializzate del paese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.