Kammerlander, la voce della montagna che ha affascinato i varesini

In centinaia ad ascoltare il grande alpinista alto-atesino all’aula magna dell’Università dell’Insubria

kammelanderNessun posto a sedere in sala, pareti dipinte da volti ammirati ed estasiati dall’umanità e dalle imprese del grande alpinista alto-atesino Hans Kammerlander che per una sera, grazie all’iniziativa supportata dagli uffici di Varese di Banca Generali, ha trasmesso la propria passione per la montagna alle oltre 350 persone che hanno affollato l’aula magna dell’Università dell’Insubria.
Non sono state solo l’eccezionale capacità atletica e l’abilità tecnica dell’alpinista, capace di affrontare 13 montagne da ben 8000 metri e di vincere la propria sfida personale con una montagna impervia come il K2 dopo 4 tentativi andati a vuoto, ad emozionare il pubblico in sala ma anche la disarmante umanità e semplicità dello stesso che è stato in grado di aprire una finestra sul mondo (per i paesaggi, il folklore e le peculiarità della gente) entrando nell’intima bellezza di località estreme.
Al termine del filmato proiettato con le immagini delle imprese sul tetto del mondo di Kammerlander il District Manager di Banca Generali per Varese e Provincia, Flavio Mason, ha sottolineato ai presenti l’impegno dell’istituto per le iniziative culturali sul territorio e gli sforzi profusi nella cura del risparmio presentando le novità dei prodotti di liquidità. Il tutto senza interrompere l’atmosfera creatasi nella serata intorno all’ospite con la consueta eleganza e professionalità che Banca Generali dedica ai propri interlocutori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.