Killer Bees, vittoria con dedica

Il team varesino impegnato in Svizzera batte il Ceresio e si stringe attorno a capitan Suominen, vittima di un incidente

I Killer Bees Varese vincono nell’esordio del campionato elvetico di Terza Lega (da anni giocano oltre confine) superando un Ceresio ringiovanito e agguerrito con il punteggio di 7-4. Vittoria importante quella dei ragazzi di Cacciatore, non solo per la partita in sé o la classifica ma anche per la dedica di fine partita nei confronti di Ilka Suominen, capitano della squadra vittima di un grave incidente motociclistico.
Il giocatore finlandese ha riportato la frattura del femore mentre si stava recando al lavoro, è ricoverato in ospedale ed è in attesa della delicata operazione ortopedica. Intorno a lui si è stretta tutta la squadra, con il chiaro intento di fare di tutto per "assorbire" questa importante assenza che perdurerà tutto l’anno.
Contro il Ceresio le Api – con Bianchi in porta – sono partite forte subendo però il primo gol elvetico a causa di un’azione di Ponzio che ha punito una svista difensiva. A raddrizzare il match ci ha pensato Rizzo, autore della doppietta che ha preceduto le reti di Toletti, Teruggia e Merzario per un primo terzo concluso sul 5-1. Nel periodo centrale i Killer Bees hanno allungato ancora con una marcatura di Malacarne. Il Ceresio ha reagito negli ultimi 20′, accorciando il risultato con Thurler, Ponzio e Alberti arrivando a due reti dalle "api", liberate poi dall’ansia dall’ultima rete realizzata da Teruggia.
Varese tornerà in pista il 22 ottobre a Faido per sfidare il Cramosina, squadra campione in carica che ha messo a dura prova i gialloazzurri lo scorso anno. Prossimo impegno casalingo mercoledi 2 novembre contro l’Hc Vallemaggia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.