L’abete oscura la vista, l’assessore vorrebbe tirarlo giù

L'idea di Stefano Clerici è quella di liberare la vista del Bernascone e di piazza Monte Grappa. Per farlo servirebbe abbattere l'albero che campeggia sull'aiuola al centr della strada

Abbattere l’abete di piazza Monte Grappa. Sarebbe questa l’idea balenata nella mente dell’assessore alla Tutela Ambientale Stefano Clerici. Alle radici della scelta, comunicata al quotidiano La Prealpina, che potrebbe essere messa in pratica entro l’inizio del prossimo anno, ci sarebbe la necessità di liberare la visuale del Bernascone e di piazza Monte Grappa, ad oggi “oscurati” dal grosso abete del Caucaso che campeggia sull’aiuola al centro della strada. L’albero, alto una quindicina di metri, è però ormai uno dei simboli della città Giardino, non solo e non tanto perché da anni ormai è usato come albero di Natale e addobbato dai bambini delle scuole, ma soprattutto perché è entrato nell’immaginario collettivo di tutti i varesini. L’albero fu piantato a fine Anni Ottanta ed ora rischia di essere spostato: non perché malato (gode infatti di buona salute), ma perché appunto ostacola la vista delle “bellezze” del centro di Varese. Cosa ne pensate dell’idea dell’assessore Clerici? Ditecelo nei commenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.