L’assessore scrive ad Azizou: “Siamo con te”

Matteo Sommaruga, delegato ai Servizi Sociali, ha scritto una lettera di solidarietà al giovane calciatore africano della Castellanzese, apostrofato con epiteti razzisti da un avversario durante una partita di calcio

Riceviamo e pubblichiamo la lettera che l’assessore ai Servizi Sociali Matteo Sommaruga ha inviato ad Azizou Zoumbare, il giocatore della Castellanzese insultato con epiteti razzisti durante la partita contro l’Angera di domenica 9 ottobre.

Apprendo dalla carta stampata dell’ennesimo episodio di razzismo, e purtroppo, questa volta, perpetrato nei confronti del giocatore della Castellanzese Azizou Zoumbare. Dire che sono sgomento e incredulo, sembrano parole di convenienza; sono invece il sentimento che ha pervaso il personale del Settore Politiche Sociali del Comune di Castellanza, da me rappresentato, leggendo degli insulti che Le hanno rivolto, il cui tenore ritengo abbia fatto benissimo a non divulgare, dato che la persona che l’ha offesa non avrà sicuramente brillato per originalità.
Parliamo tutti i giorni di mondo globalizzato, di società multirazziale, di tolleranza e fratellanza tra i popoli, ma parlare non è sufficiente; sarebbe infatti necessario educare, ri-educare e insegnare, soprattutto ai giovani che, come stabilito nella carta costituzionale all’articolo 3, “tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Spero che, nonostante la pessima esperienza, riesca a ritrovare la serenità necessaria per continuare nella Sua carriera sportiva.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.