La coppia nel Terzo millennio: sei incontri per capirne problemi, dinamiche e orizzonti

Nasce a Busto Arsizio il “Centro studi sulla persona”, una nuova associazione che si occuperà di coppia, figli e relazioni interpersonali, con l'obiettivo di creare una rete per affrontare in modo condiviso temi che interessano proprio tutti

Il Centro Studi sulla Persona di Busto ArsizioCrisi di coppia, disagi infantili e adolescenziali, disturbi post-traumatici, problemi legati a separazioni o divorzi. Sono solo alcune delle molte problematiche che vengono affrontate quotidianamente dagli operatori dello Studio di Psicologia e Psicoterapia di viale Lombardia 16 a Busto Arsizio.

Con un’esperienza decennale e centinaia di casi alle spalle, le dottoresse Laura Porta, Elena Canavesi e Laura Testa con il dottor Marino Magnaghi, hanno deciso di dare vita ad un’associazione culturale che possa contribuire alla conoscenza di tematiche che interessano tutti, e alla sensibilizzazione su alcuni temi di  grande rilievo nelle relazioni familiari ed interpersonali.

L’associazione, che si chiama "Centro studi sulla persona", è già operativa da qualche settimana, ma verrà inaugurata ufficialmente sabato 22 ottobre nelle sede di viale Lombardia 16, che sarà aperta al pubblico a partire dalle 10,00. Si potrà visitare la sede, conoscere gli esperti del Centro e il ricco programma di incontri pubblici che prenderà il via ai primi di novembre.

"Il nostro obiettivo è quello di condividere queste tematiche così importanti ed allargare il confronto con la cittadinanza ma soprattutto con gli operatori che quotidianamente le affrontano, da diversi "osservatori" – spiegano gli psicoterapeuti del "Centro studi sulla persona" – Pensiamo agli assistenti sociali, agli insegnanti, alle forze dell’ordine così come agli avvocati e agli educatori di  comunità. Ma ci rivolgiamo anche a professionisti che come noi lavorano sempre Il Centro Studi sulla Persona di Busto Arsiziopiù spesso su temi come la sessualità, la vita di coppia e le sue conseguenze sui figli, la convivenza di diverse culture anche all’interno delle relazioni familiari ecc. L’idea è quella di creare una rete, dove condividere conoscenze, esperienze ed osservazioni in un ambito molto attuale e in continuo cambiamento".

L’approccio è quello sistemico-relazionale, che i quattro professionisti condividono grazie all’esperienza formativa della Scuola Selvini Palazzolo di Milano, che hanno ferquentato e dove si sono conosciuti: "E’ un approccio che parte dalla considerazione che, al di là di un patrimonio genetico di base, tutte le persone con i loro problemi sono il risultato delle relazioni che vivono e hanno vissuto – spiegano – Le problematiche vengono affrontate insieme alla persona che le porta, allo scopo di aiutarla a comprendere le origini psicologiche della sua sofferenza, alla luce della sua storia personale e familiare".

Il primo ciclo proposto dal nuovo centro culturale, si intitola significativamente "Dell’amore ed altri demoni: la coppia nel terzo millennio" e affronterà temi attualissimi: dalle coppie multietniche alle differenze di genere, dalle separazioni alle famiglie "allargate".

Questo il calendario degli incontri, che iniziano alle 20,30 e sono tutti liberi e ad ingresso gratuito:
7 novembre 2011"Coppia multietnica: dinamiche ed orizzonti", tenuto dal dott. Massimo Conte (Agenzia Codici Ricerche di Milano) – moderatore: dott.ssa Laura Porta

5 dicembre 2011
– "Coppia e sessualità: quando le differenze di genere diventano un problema sessuale", tenuto dalla dott.ssa Laura Testa – moderatore: dott.ssa Elena Canavesi

6 febbraio 2012
– "Coppia e sdeparazione: aspetti giuridici e trasformazioni relazionali", tenuto dall’avv. Davide Mantovan – moderatore: dott. Marino Magnaghi

5 marzo 2012
"Genitorialità e separazione: effetti psicologici della separazione sui figli", tenuto dalle dott.sse Elena Canavesi e Laura Porta

2 aprile 2012
– "Le coppie nelle famiglie ricomposte", tenuto dai dottori Marino Magnaghi e Renato Sidoti

7 maggio 2012
– "Coppie omosessuali e genitorialità: caratteristiche e specificità", tenuto dal dott. Federico Ferrari.


Centro Studi sulla Persona – Associazione culturale

viale Lombardia 16, Busto Arsizio (Va)
tel. 0331 630 965

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.