La MC-Carnaghi fa festa anche in Liguria

Villa Cortese si aggiudica la Sanremo Cup battendo in finale Chieri per 3-1; protagonista Pavan con 26 punti. Solo un quarto posto per la Yamamay, battuta dalle francesi dell'Istres

Saranno pure tornei amichevoli e ben lontani dallo spirito del campionato, ma si sa, vincere aiuta a vincere e a Villa Cortese stanno prendendo davvero alla lettera questo concetto: dopo i successi nel Trofeo Bellomo e nel Terre Verdiane di Salsomaggiore, la MC-Carnaghi si ripete anche in Liguria, conquistando la Sanremo Cup grazie alla vittoria per 3-1 sulla "solita" Chieri (vittima designata in questo inizio di stagione). E dire che il weekend era iniziato con una sconfitta proprio contro le piemontesi, anche se con una formazione largamente rimaneggiata, decisamente diversa da quella che è scesa in campo domenica: a Sanremo hanno brillato Pavan, protagonista con 26 punti, e Aury Cruz, subito rientrata in gruppo nel migliore dei modi. Solo un quarto posto, invece, per la Yamamay, costretta a schierare un sestetto del tutto inedito e ad arrendersi al tie break alle francesi dell’Istres nella "finalina".

Villa Cortese si presenta al via della finale con un assetto inedito: fuori Caterina Bosetti, dentro dall’inizio Wilson al centro e Perinelli in posto 4. Il primo set è letteralmente dominato dalla squadra di Abbondanza (25-13) mentre nel secondo è Chieri a prendere subito il comando, chiudendo 15-25 con un ace di Zetova. Terzo set più equilibrato: dopo l’8-3 iniziale, Arimattei pareggia i conti per Chieri e si arriva punto a punto alla fase finale. Il primo set point è piemontese, ma Perinelli a muro ribalta la situazione (25-24) e alla terza occasione un errore di Corvese vale il 28-26. A questo punto è Cruz, con un turno di battuta davvero incisivo, a lanciare la MC-Carnaghi verso la vittoria: l’ultimo punto della partita lo firma la giovanissima Francesca Figini.
Grandi difficoltà, invece, per la Yamamay nella finale per il terzo posto con Istres: Parisi conferma le giovani Prandi e Taborelli in diagonale, schierando però Bauer e Pisani al centro e Lotti e Bisconti in banda, con Marcon nell’inedito ruolo di libero. Le bustocche vincono il primo e il terzo set, ma dal quarto in poi devono rinunciare anche a Bauer (sostituita da De Felice) e non riescono più a contenere le francesi, che si aggiudicano nettamente anche il tie break.

Ora per le due squadre c’è all’orizzonte una settimana ricca di impegni in vista dell’esordio in campionato: domani arrivano le nazionali ceche (Havelkova e Havlickova a Busto, Barborkova a Villa) seguite a ruota da quelle italiane, poi martedì 4 ottobre la presentazione della Yamamay a Samarate, giovedì 6 quella della MC-Carnaghi nella tradizionale sede del Comune (alle 19) e in serata il Trofeo Bruna Forte al PalaYamamay con la sfida Busto-Bergamo.

Sanremo Cup – Finale: MC Carnaghi Villa Cortese-Famila Generali Chieri 3-1 (25-13, 15-25, 28-26, 25-20)
Finale per il terzo posto: Yamamay Busto Arsizio-Istres Ouest Provence 2-3 (25-20, 20-25, 25-17, 15-25, 5-15)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.