La MC-Carnaghi si presenta: “Vogliamo lo scudetto”

Bagno di folla a Villa Cortese per la tradizionale "prima" della squadra biancoblu. Abbondanza: "Un gruppo di grandissime giocatrici". E il sindaco Alborghetti: "Lucia Bosetti dovrà farsi perdonare..."

La sala consiliare del Comune di Villa Cortese è straripante di gente, forse ancor più degli scorsi anni: c’è voglia di pallavolo in casa MC-Carnaghi, e la presentazione ormai diventata appuntamento fisso del pre-season si trasforma ancora una volta in una grande festa. Ci sono l’abbraccio alle nuove arrivate, il bentornato alle giovani delle B1, la consegna dei premi a staff e collaboratori e le dichiarazioni (inevitabilmente di circostanza) da parte di tutti: a spezzare un po’ il canovaccio ci pensa il patron Flavio Radice, che come al solito non ha peli sulla lingua e neppure inibizioni nel pronunciare le parole "tabù". "Voglio due testimoni accanto – ha detto Radice chiamando accanto a sé Marcello Abbondanza e il neo-capitano Martina Guiggi – perché voglio rivolgere da qui un messaggio al popolo del Villa: vogliamo questo scudetto e lo andremo a vincere dove lo abbiamo perso lo scorso anno. Non dimentichiamo che qualcuno, lo scorso a giugno, ha portato 8000 persone al Forum di Assago partendo da un paese piccolo come Villa. Lo ha fatto con la propria laboriosità e passione. La sfida sportiva di queste atlete ha forti radici sociali, questa gente sogna per voi”.

In precedenza, del resto, anche il sindaco Giovanni Alborghetti aveva chiamato direttamente in causa il tecnico Abbondanza: "Quella scorsa è stata una stagione straordinaria ma certamente è mancato qualcosa, speriamo che quest’anno Marcello provveda! Il titolo l’abbiamo lasciato per strada anche per colpa di qualcuno che oggi è qui con noi, quindi penso che Lucia Bosetti abbia molto da farsi perdonare e per questo dovrà giocare un campionato stratosferico…". La serata è stata anche l’occasione per la prima apparizione pubblica del nuovo assessore allo Sport, Matteo Colombo, che ha sostituito Maria Teresa Libani. Poi è toccato alle giocatrici sfilare una per una davanti al microfono, con momenti di visibile emozione e addirittura qualche lacrima per Caterina Bosetti. "Poche volte mi è capitato di vedere tante persone vicine alla pallavolo – ha detto Giulia Pincerato – il vostro affetto ci aiuterà". "Per me è un grande onore vestire questa maglia – ha aggiunto Luna Carocci – e disputare con questi colori la mia prima coppa europea". E il capitano Martina Guiggi: "Ci saranno moltissime occasioni per toglierci delle soddisfazioni, perché siamo un gruppo giovane che ha voglia di vincere e di stupire".

Di fronte a tanto entusiasmo il più moderato, insolitamente, è proprio il tecnico Marcello Abbondanza: "Ho avvertito delle ottime sensazioni in questo primo periodo di allenamento, abbiamo un ottimo gruppo con giocatrici di grandissima qualità, spinte dalla condivisione di un obiettivo oltre che da una forte motivazione. E poi questa sala e il pubblico: sembrerà un disco rotto, ma siete sempre fonte di grandissima emozione".
Un momento della presentazione spetta anche alla formazione di B1, quest’anno rinnovata con gli innesti di Danesi, Parrocchiale e Ferrara e con lo scambio di mansioni dei due allenatori (Igor Galimberti sarà il coach, Franca Bardelli il vice). "Crediamo fortemente nel cammino di collaborazione intrapreso lo scorso anno con il Progetto Volley Orago – ha detto il presidente Gian Carlo Aliverti - e quest’anno raddoppiamo inserendo anche il Visette Volley di Vighignolo. Con queste due società allestiremo un promettente gruppo Under 14 con il quale, nel tempo, costruire delle nuove Bosetti o Perinelli".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.