“La natura si racconta”

5 novembre 2011 ore 14.30 al Teatro Sociale

“Abbiamo bisogno di luoghi in cui possiamo ascoltare il mondo”
(Kenneth White)

“Luino sarà sempre più la città dei bambini. – commenta il Sindaco Andrea Pellicini – “SENTIERI La natura si racconta…” è una guida per escursioni dall’importante valenza turistica, completamente redatta dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo: la pubblicazione, infatti, si rivolge soprattutto alle famiglie, per riscoprire il gusto di percorrere insieme antichi sentieri alla ricerca di esperienze stimolanti e istruttive, quelle che nel tempo rimarranno sempre impresse nei ricordi”.
“SENTIERI La natura si racconta…” verrà presentato dalla Dirigente Scolastica Patrizia Martino con altre autorità il 5 novembre prossimo al Teatro Sociale di Luino alle ore 14.30: la Dirigente ha coinvolto con entusiasmo tutti coloro che hanno partecipato alla stesura del libro.
Gli studenti e gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo Statale B. Luini di Luino e “G. Adamoli” di Besozzo con l’Istituto Superiore Statale “A. Manzoni” di Varese hanno raccolto alcuni itinerari rivolti a tutti, specialmente a chi ama "camminare lento", osservando i segni della natura e dell’uomo: i fiori, le rocce, i prati, i boschi, le contrade, le ferite di guerra…
Un vero e proprio “Livre-itineraire”, “Wegbuch”, “Way-book”, quindi, che implica la percezione, la concentrazione, il contatto con l’incantevole mondo naturale che ci circonda.
Nel vasto panorama delle guide escursionistiche, “Sentieri” si contraddistingue perchè le gite non vengono "descritte" bensì "narrate" e vissute attraverso gli occhi dei bambini, che insieme ai loro insegnanti e alle guide esperte del CAI di Luino e di Varese hanno percorso i sentieri delle montagne prealpine con l’entusiasmo e la gioia di vivere che li contraddistingue. Percorsi dal sapore pedagogico-culturale che permettono di affrontare anche i grandi temi della vita: l’accoglienza, il rispetto, la pace, l’amore…
Per ogni escursione vengono descritti alcuni aspetti particolari (esemplari di flora o di fauna, monumenti e quant’altro), o fatti storici che esso richiama.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.