“La passione per…Masolino”, opere in mostra

Appuntamento giovedì pomeriggio nella Sala della Quadreria di Palazzo Branda Castiglioni nell’ambito del festival itinerante “Frontiere letterarie”

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Castiglione Olona aderisce alla IV edizione del Festival delle Frontiere Letterarie, ideato e sostenuto dal Comune di Malnate e dal Comune di Binago con la partecipazione di molti comuni della provincia di Varese, Como e del Canton Ticino.
«La finalità del Festival – spiegano gli organizzatori - è quella di creare un laboratorio sperimentale di cultura per promuovere autori e iniziative del territorio stimolando un confronto tra terre geograficamente vicine, ma spesso culturalmente e ideologicamente troppo lontane. Un sodalizio per ritrovare insieme le radici comuni del nostro territorio recuperando i confini insubri che ci legano».

Il filo conduttore di questa edizione “Passioni” ha lasciato spazio ad ogni Ente di esplorare, ognuno a proprio modo e con la massima libertà, un tema così ampio ed eterogeneo. L’Assessorato alla Cultura del Comune di Castiglione Olona propone per giovedì 13 ottobre 2011 alle ore 15.00 nella “sala della Quadreria” di Palazzo Branda Castiglioni “La passione per… Masolino” visita alla mostra-laboratorio “5 per Masolino” con lo storico dell’arte Rolando Bellini.
Saranno presenti all’incontro i cinque artisti, Bruno Bordoli, Giovanni Cerri, Marina Falco, Fuelpump (Fabio Valenti) e Giorgio Sovana, che hanno scelto il borgo di Castiglione Olona come luogo ideale per ricercare l’ispirazione e per respirare l’antica committenza quattrocentesca  voluta  dal  celebre  Cardinale  Branda  Castiglioni.
Le opere, allestite all’interno degli spazi espositivi del Museo Civico, riproducono ed interpretano in chiave contemporanea le tematiche affrontate dal celebre pittore fiorentino Masolino da Panicale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.