La Pro Patria strappa un punto con le unghie a Chiavari

I tigrotti, sotto di due reti all'intervallo contro l'Entella trovano la reazione giusta per pareggiare 2-2 grazie alle reti di Giannone e Cortesi nella ripresa

La Pro Patria dà segno di grande forza d’animo andando a pareggiare per 2-2 sul campo dell’Entella Chiavari. Sotto di due reti, arrivate entrambe nel primo tempo con Villagatti e Bertoli, la squadra di Cusatis nel secondo tempo prima trema per una traversa clamorosa di Rosso che poteva chiudere il match, poi si ritrova e arriva al pari conclusivo grazie alle reti di Giannone e Cortesi. A dare la svolta decisiva alla gara è stata la verve e il brio che hanno dato Artaria e Comi, entrati in campo nel secondo tempo al posto degli opachi Siano e Mora. La Pro Patria ora divide l’ultima posizione in classifica con il Lecco, a quota 4, ma il campionato è ancora lungo e con un carattere così la salvezza potrebbe essere più vicina.
 
FISCHIO D’INIZIO – La Pro fa visita all’Entella per confermare quanto di buono fatto mercoledì nel 4-0 contro la Sambonifacese. Cusatis mantiene il 4-3-2-1, anche se non ci sono Bonfanti, squalificato, e gli infortunati Ghidoli e Cozzolino. Andreoletti gioca tra i pali, in difesa ci sono Gambaretti a destra e Pantano a sinistra, con Nossa e Polverini in mezzo. A centrocampo Siano gioca al posto di Ghidoli, con Bruccini e Mora a fianco. In attacco Giannone e Cortesi agiscono alle spalle dell’unica punta Serafini. L’Entella sta passando un discreto periodo e nell’ultima uscita ha superato 4-0 il Borgo a Buggiano. Mister Prina si affida in attacco a Daniele Rosso, ex di turno, e Lazzaro, prima punta coi fiocchi per la categoria. Hamlili e Ciarcià, gli uomini forse più pericolosi dei liguri, partono dalla panchina.
 
IL PRIMO TEMPO – Parte bene la Pro, mantenendo per lunghi tratti il possesso palla, ma palesa la difficoltà di rendersi pericolosa in zona gol. La prima mezzora di gara passa senza sussulti, quasi noiosa, e la prima vera emozione arriva solo al 33’, quando Giannone batte un calcio di punizione dalla destra tagliato su cui però non arriva nessuno. La paura sveglia i padroni di casa che un minuto dopo, al 34’, passano in vantaggio con Villagatti, bravo a mettere in rete una respinta tutt’altro che irreprensibile di Andreoletti su cross dalla destra dello scatenato Staiti. Sempre dal piede del numero 11 ligure parte il corner che al 44’ Bertoli mette in rete per il 2-0 dell’Entella, punizione forse troppo severa per una Pro volitiva, ma troppo ingenua negli episodi clou della prima frazione.
 
LA RIPRESA – L’inizio secondo tempo è da shock, con Rosso che dopo 1’ colpisce la faccia interna della traversa e la palla che rimbalza fuori dallo specchio. Forse la fortuna sull’occasione è un segnale di quello che succederà nel corso dei secondi 45’. Nei primi 10’ l’Entella riesce a mantenere palla e non lasciare varchi alla Pro, che però, dopo il doppio cambio al 13’ – fuori Siano e Mora per Artaria e Comi –, cambia faccia e inizia ad attaccare a testa bassa, anche grazie alla freschezza e all’esuberanza dei due nuovi entrati. Al 15’ Giannone spreca una buona punizione calciando sulla barriera, ma il fantasista mancino si rifà al 17’ mettendo in rete il gol della speranza con un sinistro teso e angolato che non lascia scampo a Paroni. A questo punto la Pro ci crede e si porta in avanti con forza. I liguri, dal canto loro, tentano di spezzettare il più possibile il gioco non permettendo ai tigrotti continuità d’azione. Al 30’ Bruccini cerca l’eurogol con un tiro al volo di destro ad incrociare che viene respinto solamente dalla faccia di Talignani, mentre al 40’ Giannone da azione d’angolo non riesce ad inquadrare la porta con un colpo di testa a botta sicura che termina la propria corsa sul fondo. Esultanza ritardata solo di pochi attimi, dato che al 41’ Cortesi, su un altro angolo a favore dei biancoblu, riesce a deviare la palla al volo di destro oltre al portiere ospite per il 2-2. Ultimi minuti di gara tesi e nervosi, con ben quattro ammoniti nel giro di pochi minuti, ma dolce per la Pro che porta a casa un pari importante per la classifica, ma ancora di più per il morale per come è arrivato.
 
TABELLINO:
Entella Chiavari-Pro Patria 2-2 (2-0)
Marcatori: al 34’ pt Villagatti (EC), al 44’ pt Bertoli (EC), al 17’ st Giannone (PP), al 41’ st Cortesi (PP).
Entella (4-4-2): Paroni; Falcier, Villagatti, Bertoli, Talignani; Zampano (dal 20’ st Hamlili), Volpe (dal 42’ st Favret), Musso, Staiti; Lazzaro, Rosso. All.: Prina.
Pro Patria (4-3-1-2): Andreoletti; Gambaretti, Nossa, Polverini, Pantano; Siano (dal 14’ st Artaria), Bruccini, Mora (dal 14’ st Comi); Cortesi, Giannone; Serafini (dal 48’ st Rudi). All.: Cusatis.
Arbitro: Verderame di Foligno (Fraschetti e Chiocchi).

Ammoniti: Zampano, Musso, Lazzaro per l’Entella; Pantano, Comi, Nossa per la Pro Patria

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.