La Pro Patria torna a vincere: 2-0 al Buggiano

I tigrotti battono i toscani grazie alle reti di Serafini e Dalla Costa dopo due sconfitte di fila

 Vittoria, finalmente vittoria. La Pro Patria batte in casa il Borgo a Buggiano per 2-0 e ritorna a vincere dopo due sconfitte di fila. Serafini nel primo tempo e Dalla Costa nella ripresa decidono un incontro molto vivace e pieno di colpi di scena, molto più sofferto per gli uomini di Cusatis si quanto dica il risultato. La Pro muove finalmente un po’ la classifica, portandosi a quota 4 in classifica e riprende la corsa.

FISCHIO D’INIZIO – La Pro cerca di riprendersi dopo due sconfitte di fila e Cusatis apporta qualche modifica al suo 4-3-1-2, a cominciare dalla porta, dove si rivede Andreoletti. In difesa confermati Bonfanti a destra e la coppia Nossa-Poverini centrale, mentre a sinistra gioca Taino. A centrocampo Ghidoli agisce da centrale con Bruccini e Mora ai fianchi. Cortesi viene sistemato sulla trequarti, alle spalle di Serafini e Cozzolino. L’allenatore dei toscani, Gianluca Colonnello, mette in campo un solido 4-4-2 con Paganelli e Di Crescenzo in attacco. Il Buggiano, squadra giovane e veloce, ha fino ad ora ben fatto in campionato, conquistando 8 punti e mostrando un bel calcio.

IL PRIMO TEMPO – Ottimo inizio della Pro, che al 6′ con Cortesi colpisce la traversa di testa, poi al 7′ con Cozzolino impegna il portiere ospite Grandi alla deviazione in angolo. Piano piano il Buggiano prende le misure e al 15′ arriva al tiro in porta con Stella, che però non impensierisce Andreoletti. Al 18′ Cozzolino reclama il rigore per un intervento ai limiti di Settepassi, ma l’arbitro lascia correre. Al 25′ si fa pericoloso il Borgo, con un’incornata proprio di Settepassi che impegna Andreoletti alla parata in tuffo. Al 28′ la Pro passa in vantaggio con Serafini, che gira bene di testa un cross dalla destra di Bruccini battendo Grandi. Al 31′ doppio cambio per gli ospiti: Colonnello sostituisce Di Crescenzo e Gialdini e inserisce Rocchi e Di Martino. La Pro continua a giocare con ordine e al 40′ Cozzolino manca la palla in girata da buona posizione. Il primo tempo si chiude con un tiro sempre di Cozzolino parato a terra dal portiere ospite.

LA RIPRESA – Inizia il secondo tempo con Dalla Costa al posto di Cozzolino, che ha subito un infortunio muscolare sull’ultima azione della prima frazione. Buon inizio della Pro anche in avvio di ripresa e al 5′ Dalla Costa controlla in area ma viene anticipato subito prima della battuta a rete. Al 9′ pericolo in area della Pro. Da una punizione dalla trequarti Settepassi fa da sponda a Rocchi che batte di testa, ma Andreoletti compie il miracolo parando con la mano di richiamo, poi Paganelli manda sul palo da un metro, ma il guardalinee aveva già alzato la bandierina. Un minuto dopo la difesa della Pro si fa sorprendere ancora, ma per fortuna Rocchi sbaglia il tiro a rete, contratto da Polverini. Al 15′ Serafini pesca Dalla Costa con un assist splendido, ma il bomber tigrotto manca la porta da pochi passi. Il Buggiano alza il ritmo e si fa sempre più minacciosa nella metà campo tigrotta. Al 33′ Stella colpisce di destro dal limite e obbliga Andreoletti alla mettere in angolo coi pugni. Dal corner Paganelli colpisce di testa a lato da buona posizione. Al 38′ Dalla Costa protegge bene palla al limite, si gira, ma il tiro termina alto sulla traversa. Al 45′ arriva il raddoppio della Pro Patria, con Dalla Costa che raccoglie una corta respinta del portiere su tiro di Serafini e mette in rete, anche con un pizzico di fortuna. Sull’ultima azione della gara Vignali va vicino al terzo gol con un tiro dalla distanza che bacia la parte alta della traversa.

TABELLINO

Pro Patria – Borgo a Buggiano 2-0 (1-0)

Marcatori: al 28′ pt Serafini (PP), al 45′ st Dalla Costa (PP).

Pro Patria (4-3-1-2): Andreoletti; Bonfanti, Nossa, Polverini, Taino; Ghidoli (dal 30′ st Vignali), Bruccini, Mora (dal 37′ st Artaria); Cortesi, Serafini, Cozzolino (dal 1′ st Dalla Costa). All. Cusatis.

Buggiano (4-4-2): Grandi, Tafi, Checchi, Settepassi, Crociani (dal 30′ st Lorenzini); Stella, Maretti, Mugelli, Gialdini (dal 31′ pt Di Martino); Di Crescenzo (dal 31′ pt Rocchi), Paganelli. All. Colonnello.

Arbitro: Colarossi di Roma (Caliari e Forte).

Note: giornata serena, terreno in buone condizioni.

Ammoniti: Mora, Bonfanti, Serafini e Dalla Costa per la Pro Patria; Mugelli per il Buggiano. Calci d’angolo: 10-2 per il Buggiano. Spettatori: 1000 circa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.