Ladri al cimitero: rubati oltre cento vasi di rame

I malviventi hanno agito indisturbati durante la notte: tempo fa erano state prese di mira anche le canaline dei tetti. Il comune sostituirà con vasi di plastica

«Oggi al cimitero di Origgio sono stati rubati tutti i vasi portafiori in rame». La segnalazione è arrivata direttamente da un lettore, Tiziano, che racconta: «Mio padre frequenta quotidianamente il cimitero, il lunedì è chiuso, ma lui di tanto in tanto passa comunque sperando che sia aperto magari per un funerale o per dei lavori. Effettivamente il cancello era aperto, ma una volta dentro ha visto che i fiori dei loggioni erano tutti per terra ed erano spariti i vasi».
Il furto infatti c’è stato, come confermano dalla polizia locale di Origgio, guidata dal comandante Alfredo Pontigia. È avvenuto nella notte tra domenica e lunedì quando alcuni ignoti hanno scavalcato il cancello e all’interno del cimitero e hanno portato via almeno un centinaio di portafiori in rame.
«Il comune provvederà a sostituirli con quelli in plastica – spiega il comandante -, per ora noi stiamo stendendo la denuncia contro ignoti da presentare in procura». 
I ladri hanno agito indisturbati, in quanto nella zona non sono presenti telecamere. Non è la prima volta che il cimitero di Origgio viene preso di mira: tempo fa i ladri presero rubarono tutte le canaline dei tetti, anche quelle in rame. Il comune le sostituì poi con quelle in plastica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.