Ladri di rame in azione sulla ferrovia

Nella notte tra lunedì e martedì ignoti hanno rubato cavi di rame dagli impianti ferroviari delle Nord: il furto ha provocato anche ritardi limitati ai primi treni del mattino, fino alle 8 del mattino

Ladri in azione sulla linea ferroviaria Milano-Malpensa-Novara delle Ferrovie Nord: nel corso della notte ignoti hanno asportato cavi di rame dagli impianti ferroviari, nel tratto tra il tunnel di Castellanza e la successiva stazione di Rescaldina. Il furto ha avuto anche conseguenze sulla regolarità della circolazione dei treni: tra le 6 e le 8 del mattino alcuni convogli hanno riportato una decina di minuti di ritardo, mentre gli operai erano impegnati per garantire il ripristino più rapido possibile degli impianti danneggiati (nessun treno è stato però soppresso). FNM, la società che gestisce gli impianti fissi della rete, ha ovviamente presentato denuncia.

I furti di rame stanno diventando un problema frequente per le ferrovie: in tempi recenti diversi furti o tentativi di furto hanno comportato conseguenze sulla circolazione dei convogli. L’episodio più pesante è quello che a marzo del 2010 provocò seri danni al sistema di circolazione dei treni a Milano Certosa, causando una giornata di caos su gran parte della rete FS a Nord-Ovest.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.