Lega Nord contro i parcheggiatori abusivi

I militanti del Carroccio hanno "presidiato" con un gazebo lo spiazzo di fronte all'ospedale, luogo sensibile dove sono spesso presenti venditori abusivi

Stop ai venditori e ai parcheggiatori abusivi davanti all’ospedale e nei parcheggi di centri commerciali e mercato. La Lega Nord di Gallarate chiede un intervento deciso all’Amministrazione comunale, a partire proprio dallo spiazzo davanti al Sant’Antonio Abate. Sabato i militanti leghisti hanno piazzato il loro gazebo in via Dubini: «Il problema degli ambulanti che stanno in zone non commerciali e sono molesti è grave, tanto più quando si comportano con arroganza e prepotenza» dice Andrea Cassani, segretario della circoscrizione "Gallaratese" della Lega. «L’ospedale, poi, è un luogo sensibile, dove le persone sono in una condizione spesso di debolezza». I leghisti hanno raccolto diverse firme sui moduli che chiedono un intervento per "ripristinare la legalità". A chi si accosta al gazebo mostrano anche le foto dei venditori che – presenti per l’intera giornata nel parcheggio – quasi s’infilano dentro nella automobili per avvicinare i guidatori.
«La situazione – continua Cassani – esiste da mesi, ma ci sembra che il fenomeno sia in aumento: Guenzani ha deciso di tenere per sé la delega alla polizia locale e sicurezza, ci aspettiamo che intervenga».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.