Litiga con la moglie e la strangola

È ricoverata in gravi condizioni all'istituto neurologico Mondino una donna di 54 anni aggredita dal marito colto da raptus di follia

Una donna di 56 anni è ricoverata in condizioni gravissime all’istituto neurologico Mondino di Pavia. Suo marito, in un raptus di follia, l’ha strangolata al termine dell’ennesima lite per i soldi. La donna, svenuta, è rimasta senza ossigeno per parecchi minuti e il cervello ne ha risentito. La vittima rischia danni cerebrali permanenti. 

Il marito, di 54 anni, è stato fermato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. Da qualche mese senza lavoro, si trovava in grosse difficoltà economiche. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.