Manca il numero legale, salta il consiglio comunale

L'opposizione lascia l'aula e al momento della conta mancano i numeri. Villa Augusta e Società dei Mercati tra i temi in discussione

consiglio comunale vareseSalta la seduta di questa sera, 20 ottobre, del consiglio comunale di Varese per mancanza del numero legale. La verifica è stata richiesta dal capogruppo del Pd Fabrizio Mirabelli. I consiglieri dell’opposizione sono usciti tutti.
Quando è stato effettuato l’appello mancava un seggio della maggioranza per garantire il numero legale, fissato in 17 membri presenti, mentre i consiglieri di maggioranza erano 16.
Assenti: Emanuele Monti della Lega, Fabio D’Aula del Pdl, Roberto Puricelli del Pdl, Cosentino del Pdl. 
In discussione c’erano, tra gli altri punti, l’approvazione definitiva del parcheggio di villa Augusta e la vendita della quota del Comune alla Provincia della Società dei Mercati.
La maggioranza ha contestato il fatto che non avesse il numero legale poiché, secondo il sindaco, Fabrizio Mirabelli, quando ha richiesto l’appello, si trovava all’interno dell’aula e con la sua presenza avrebbe garantito il numero sufficiente per il funzionamento dell’assemblea.
In realtà, al momento di fare l’appello, Mirabelli è uscito; il segretario comunale Filippo Ciminelli ha preferito non calcolare il consigliere Miralelli, come in passato è stato consuetudine fare ,per evitare il rischio di possibili futuri ricorsi su delibere di grande importanza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.