Maran si presenta: “Sensazioni positive”

Il nuovo tecnico biancorosso apre la propria avventura a Varese: "Voglio portare i miei concetti. La squadra è dedita al lavoro, buon punto di partenza"

Primo giorno in biancorosso per il nuovo allenatore del Varese, Rolando Maran, che questa mattina, domenica 2 ottobre, ha guidato la squadra sul campo, cominciando a preparare il prossimo match, che vedrà i biancorossi impegnati a Vicenza – ex squadra del nuovo tecnico – martedì 4 ottobre. Maran spiega quali sono le sue idee sulla nuova avventura: «Le sensazioni sono positive. Mi ha fatto enormemente piacere che abbiano pensato a me, anche perchè ho molta voglia di lavorare e riassaporare l’erba e l’allenamento. Voglio portare i miei concetti alla squadra, nonostante ci siano pochi giorni prima del primo impegno ufficiale e far capire le mie idee alla squadra. Ho sempre giocato con il 4-4-2, ma nella mia carriera di tecnico sono sempre stato aperto a cambiamenti. Ho visto una squadra predisposta al lavoro e questo è un buon punto di partenza. Se dovessimo riuscire a migliorare sotto diversi aspetti faremo un buon cammino e alla fine credo che il compito dell’allenatore debba essere questo: far compiere passi avanti alla squadra».

Martedì il nuovo tecnico esordirà a Vicenza, una sfida sentita particolarmente da Maran, che l’anno scorso era proprio sulla panchina veneta: «Ad organizzarla non sarebbe venuta così bene. Certo sarà molto particolare ripartire proprio da quello che è stato il mio stadio la stagione scorsa. Sarà un’emozione, ma così come è emozionante essere alla guida di una squadra come il Varese».
La chiusura è dedicata ai sostenitori biancorossi: «Ai tifosi dico di continuare a starci vicino. Ho visto che sono molto attaccati alla squadra e spero che riusciremo a dar loro le soddisfazioni che meritano».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.