Mercoledì “triplete”: vincono Abc, Legnano ed Ltc

Giornata da incorniciare quella del turno infrasettimanale. La Royal sola in testa, Robur tra le prime inseguitrici dopo il successo su Empoli

Tre su tre per le squadre della nostra zona che partecipano al campionato di basket di Divisione Nazionale B: il turno infrasettimanale che vedeva in casa Varese, Legnano e Sangiorgese ha permesso a tutte di fare un bel passo avanti in classifica.

Abc Varese – Computer Gross Empoli 74-68 – C’è la firma del miglior Matteucci (19 punti, 8 rimbalzi, 9 falli subiti) sulla quarta vittoria stagionale della Robur che batte Empoli e sale al secondo posto (in coabitazione) della classifica, in attesa delle gare di Bologna e Lucca in programma questa sera. Al centro Campus i ragazzi di Garbosi superano di misura Empoli al termine di una gara «non certo bella, ma in cui nel secondo tempo abbiamo messo cuore e intensità finché siamo riusciti a fare il break» per dirla con le parole dello stesso tecnico varesino. Il momento decisivo è arrivato attorno al 35′ quando, con tre triple con tre uomini diversi e un canestro di Mariani, la Abc ha rotto gli argini ed è volata sul +10, mantenendo il controllo sugli ultimi assalti toscani dove ha ben giocato il lungo tradatese Ravazzani (12 punti, 11 rimbalzi). «Queste due vittorie ci hanno dato parecchio ossigeno – spiega ancora Gergati – Ora ci attendono due gare con Torino e Livorno, squadre che lottano per i nostri stessi obiettivi. Stiamo cercando la massima serenità; se arrivasse un "filotto" la raggiungeremmo senz’altro».
Varese: M. Rovera 8, Mariani 11, Moraghi 7, Lombardi 6, F. Rovera 13, Matteucci 19, Gergati 8, Preatoni 2, Lenotti, Frasson ne. All. Garbosi.

Royal Legnano – Basket Cecina 86-61 – Continua a volare la Royal che sul campo amico abbatte anche Cecina con un netto +25 e fa sognare i suoi tifosi accorsi in massa al PalaKnights. L’attacco "diffuso" di Piva colpisce ancora, con quattro uomini in doppia cifra (Ferrari 18, Priuli 17 con 8 rimbalzi) nonostante l’assenza del bomber Benzoni. I 31 punti del primo quarto hanno lanciato i biancorossi che da lì in avanti non hanno più visto l’ombra di Cecina (Bedini 17) fino a metà del terzo quarto quando i toscani sono riusciti a riportarsi sotto le dieci lunghezze di distacco. Ma a quel punto Legnano ha riacceso il turbo e tagliato il traguardo a braccia alzate.
Legnano: Leva 5, Ferrari 18, Sacco 14, Priuli 17, Munini 8, Bianchi 7, Corno 11, Aimaretti 4, Cagner 2, Boniforti. All. Piva.

Ltc Sangiorgese – Vivigas Costa V. 65-54 – Completa il tris la Sangiorgese che sfrutta il fattore campo per regolare i bergamaschi di Costa Volpino. Un successo nato prima di tutto con la difesa visto che gli ospiti superano a malapena i 50 punti con il 19% dall’arco. La Ltc ci ha messo un po’ a prendersi l’inerzia della gara (vantaggio Vivigas all’intervallo, 28-33) ma dopo il sorpasso del terzo periodo i ragazzi di Albanesi non hanno più fatto passi indietro. Ancora una volta in attacco i bluarancio hanno trovato punti soprattutto da Paolo Vitali (20) mentre Arrigoni ha tenuto botta sotto canestro permettendo alla Sangio di non andare sotto a rimbalzo. Intanto la Ltc vede avvicinarsi il rientro di Tacchini, importante per allungare la squadra che con il terzo successo si attesta nella parte medio-alta della classifica.
Sangiorgese: Bianchi 5, Vitali 20, Fusella 12, S. Mercante 5, Maspero 5, J. Mercante 4, Arrigoni 9, Porta 5, Resca, Tacchini ne. All. Albanesi.

DNBRisultati e classifica del girone A

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.