“Merito casa”, il progetto che facilita il primo acquisto

Consente di trasformare la rata dell'affitto in quel capitale iniziale che rappresenta il primo passo verso l'acquisto dell'immobile. La Bcc con le sue proposte di mutuo sarà presente a "La Casa in piazza", la Borsa Immobiliare di Varese, dal 7 al 9 ottobre

La casa non è un sogno, anche in un periodo di crisi. La Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate sarà presente alla seconda edizione di "La casa in piazza", la borsa immobiliare della provincia di Varese. Da venerdì 7 a domenica 9 ottobre, negli spazi della Camera di Commercio di Varese, in piazza Monte Grappa, saranno raccolte le offerte immobiliari della provincia varesina. Organizzata dalla Camera di Commercio e realizzata dalla sua azienda speciale PromoVarese insieme alle associazioni degli agenti immobiliari (Anama, Fiaip e Fimaa) e dei costruttori (Ance) oltre che con la collaborazione del Consiglio Notarile, "La Casa in piazza" è una vetrina che si prefigge non solamente di offrire un panorama del settore, ma anche ambisce a diventare il trampolino per la ripresa di un settore che sta vivendo un momento di profonda crisi.
Oltre ai tre mutui "Cap floor", "Super cap" e "One stop" che, lanciati un anno fa, stanno registrando un buon apprezzamento, sarà presentato a Varese anche il progetto "Merito casa" che consente di trasformare la rata dell’affitto in quel capitale iniziale che rappresenta il primo passo verso l’acquisto della propria casa.
«Il bene casa è ancora un bene di grande valore per questo territorio. Purtroppo, l’attuale situazione economica non permette alle giovani coppie di guardare la futuro con serenità e l’impegno di un mutuo può essere visto come un problema», premette il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Roberto Scazzosi. «Nella consapevolezza che il nostro istituto, in quanto banca locale, riveste un ruolo primario nella vicinanza al territorio e alle famiglie, abbiamo predisposto alcuni prodotti mirati per consentire l’acquisto della casa anche a chi non ha il capitale iniziale di accesso al mutuo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.